LE PAGELLE DELLA REGGINA, De Rose superlativo, Loiacono e Bertoncini alzano il muro, Rolando qualità

01.12.2019 18:00 di Giovanni Cimino Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
LE PAGELLE DELLA REGGINA, De Rose superlativo, Loiacono e Bertoncini alzano il muro, Rolando qualità

GUARNA 6,5 - Tranne qualche rinvio rivedibile, ci mette anche le sue mani nel momento più delicato della gara per gli amaranto.

LOIACONO 7,5 - Pensare che c'era certa gente che lo criticava ad inizio stagione... Non è una sorpresa, almeno non per noi, ennesima prova solida, attenta, senza alcun tipo di sbavatura.

BERTONCINI 7 - Nessun buco nel muro. Scusateci Pink Floyd, ma questo Bertoncini è più solido della fu cortina di ferro.

ROSSI 6,5 - Soffre, barcolla, ma non molla nei minuti in cui la squadra deve rintuzzare la spinta d'orgoglio di un Teramo ferito.

GARUFO 6,5 - Da una sua iniziativa nasce l'azione porterà allo 0-1. Pochi svarioni, tanta concretezza e corsa. Sicurezza (dal 56' BLONDETT 6 - Anche lui è un meccanismo perfetto di una macchina che corre a più non posso.)

DE ROSE 7,5 - Uomo ovunque, simbolo di una squadra che lascia sempre a bocca aperta. Numeri stellari anche per lui in fatto di chilometri macinati, contrasti vinti, palle recuperate e persino un gol sfiorato con una botta da fuori area. Superlativo.

BIANCHI 6,5 - Non al meglio, ha lavorato tanto per essere disponibile. Straripante nel suo incedere e nel suo pressing, deve alzare bandiera bianca a risultato già acquisito. (dal 556' SOUNAS 6 - Non fa rimpiangere Bianchi, pur avendo altre caratteristiche.)

ROLANDO 7 - Prova di enorme sostanza, di grande spinta e grande applicazione. A parte l'assist per il secondo gol, ha persino più volte sui piedi la possibilità di colpire. Esterno con i fiocchi.

RIVAS 6,5 - Mette subito l'assist per lo 0-1 di Reginaldo, fatica un pò a trovare la posizione ideale, potrebbe in altre circostanze fare male alla retroguardia teramana. Le sue qualità sono di ben altra categoria. (dal 63' BELLOMO 6,5 - Entra benissimo in partita, concentarto, attento. Sfiora anche lo 0-3 e assiste Loaicono per il tris.)

REGINALDO 7 - Prova magistrale del brasiliano. Stavolta non sbaglia e dopo 4' ha già ferito il Teramo. C'è sempre quando serve, quando bisogna ripiegare e aiutare la difesa o quando bisogna cercare di colpire gli avversari. (dal 75' DOUMBIA 6 - Primo scattto, coerner cinquistato e la Reggina chiude la gara: in netta ascesa.)

CORAZZA 7 - Stavolta tira di più in porta e oramai il suo gol non fa notizia. Continua la sfida a distanza con Antenucci del Bari. Oggi prende calcioni e botte, ma fa un lavoro essenziale nel momento in cui serviva allegerire la pressione degli avversari. (dal 75' DENIS 6 - Anche il suo ingresso si rivela positivo, a gara oramai chiusa.)

TOSCANO 8 - Ogni vittoria è un motivo di sorpresa per la facilità e la naturalezza del gioco di un team che sta scrivendo la storia. Non per chi segue quotidianamente gli allenamenti. La sua Reggina Reggina viaggia con il pilota automatico e sempre in quinta. Lascia ancora le briciole agli avversari e azzecca nuovamente tutte le scelte. Rehista sapiente di una vera e propria armata da guerra.