LE PAGELLE DELLA REGGINA - Hetemaj tanta sostanza, Montalto ci prova

01.11.2021 17:36 di Valerio Romito   vedi letture
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Hetemaj tanta sostanza, Montalto ci prova

TURATI 6,5 – Dimostra di meritare la conferma in porta, ottimi interventi ed una sicurezza da veterano

LOIACONO 6 – In fase propositiva non è sempre preciso, tuttavia fino al 95’ butta il cuore oltre l’ostacolo cercando, da buon capitano, di spingere in avanti i suoi alla ricerca del pari

CIONEK 6 – Si fa portare ingenuamente fuori area nell’azione dello svantaggio lasciando la linea in inferiorità numerica, ma nell’arrembaggio della ripresa riesce sia ad arginare le ripartenze che a popolare l’area avversaria sui calci da fermo

STAVROPOULOS 6 – Superato lo sbandamento generale di inizio gara, gioca un’ora tutto sommato sufficiente facendo a sportellate con gli avversari

DI CHIARA 6 – Il solito “blitz” offensivo gli era riuscito anche oggi ma stavolta senza concretizzazione, in un pomeriggio di grande sofferenza per la grande vivacità della manovra dei veneti

RIVAS 6 – Non è ancora il crac offensivo che conosciamo, ma ha comunque il merito di girare in area diversi palloni interessanti non sfruttati dai compagni (DAL 46’ RICCI 5,5 – Ennesima incompiuta stagionale per l’ex crotonese, ha sul sinistro la palla del pareggio ma centra in pieno il difensore)

HETEMAJ 6,5 – Tiene praticamente da solo l’intero centrocampo amaranto con una prestazione di enorme sostanza, purtroppo però almeno per un tempo è costretto a predicare nel deserto

CORTINOVIS 5,5 – Schierato a sorpresa davanti alla difesa, l’impegno c’è tutto ma gli mancano completamente le misure, creando pericolosi sfilacciamenti tra i reparti (DAL 62’ BIANCHI 6 – Il suo ingresso riequilibra la mediana, trova anche una buona conclusione sfortunatamente deviata da un difensore)

BELLOMO 6 – Il terreno allentato sembra penalizzarlo più degli altri, la corsa è tanta ma l’incisività delle recenti prestazioni oggi stenta a venire fuori (DAL 62’ LARIBI 5,5 – Tarda ad entrare in partita, e nel finale sulla prima respinta miracolosa del portiere forse potrebbe fare qualcosa in più)

MENEZ 5,5 – L’unica vera conclusione pericolosa della prima frazione è sua, tuttavia non appare assolutamente in giornata sbagliando troppi appoggi in maniera per lui impensabile (DAL 46’ MONTALTO 6,5 – Riesce a dare vivacità all’attacco, fa sempre la cosa giusta e solo due prodezze dell’estremo ospite lo privano di marcare un pareggio assolutamente meritato per lui e per la squadra

GALABINOV 5,5 – Ovviamente non si può pretendere che sia sempre lui a cavare le castagne dal fuoco, anche se la sua occasione riesce comunque a procurarsela nell’arco di una prestazione in cui non riesce a svolgere il consueto lavoro spalle alla porta (DAL 72’ DENIS 6 – Anche lui si unisce alla sagra delle conclusioni ma il suo destro angolato viene neutralizzato con la punta delle dita, segno che oggi persino la sorte non ne voleva sapere)

AGLIETTI 6 – La scelta di Cortinovis regista arretrato appare ambiziosa ma purtroppo non rende i frutti sperati, dopo un primo tempo di estrema sofferenza ridisegna la squadra che oggettivamente alla fine meriterebbe almeno un pari, ma un Kastrati assolutamente ispirato procura il primo stop interno, da assorbire senza drammi anche alla luce della buona reazione dopo l’intervallo