Falcomatà allunga sino al 13 aprile il divieto di passeggio pubblico o attività sportiva

02.04.2020 17:27 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Falcomatà allunga sino al 13 aprile il divieto di passeggio pubblico o attività sportiva

Con il nuovo termine fissato dal DCPM controfirmato dal presidente Conte, il sindaco di Reggio Calabria, Falcomatà, ha ulteriormente allungato sino al 13 aprile il divieto di giochi all'interno di esercizi misti e il divieto assoluto di passeggio pubblico o attività sportiva, non rientrante tra gli spostamenti per ragioni di lavoro, di salute o di necessità-

Di seguito la nota di Palazzo San Giorgio:

Il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, ha prorogato la chiusura dei cimiteri comunali, rinnovato il divieto di giochi all'interno di esercizi misti e il divieto assoluto di passeggio pubblico o attività sportiva, non rientrante tra gli spostamenti per ragioni di lavoro, di salute o di necessità prescritte dai D.P.C.M. dell'08 ed 11 marzo 2020 e non rispondente a comprovate e non rinviabili esigenze primarie dettate dalle circolari del ministero dell'Interno.

 In particolare rimangono inibite al passeggio le seguenti vie e piazze:

-Corso Garibaldi

- Lungomare Falcomatà

- Parco Lineare Sud

- Waterfront Nord

- Lungomare di Pellaro

- Lungomare di Gallico

- Lungomare di Catona

- Piazze Cittadine

- Parchi aperti
Si specifica che rimane consentito, nelle suddette vie, il solo transito necessario per coloro che devono recarsi a lavoro, fare rientro a casa o assolvere ad esigenze primarie.