Emergenza Covid-19, il GOM al lavoro per posti-letto: "Arriveremo a 120". Ma è allarme personale

31.10.2020 10:00 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Emergenza Covid-19, il GOM al lavoro per posti-letto: "Arriveremo a 120". Ma è allarme personale

Il direttore sanitario del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, dr. Salvatore Costarella, intervenuto all'ANSA, ha fatto il punto della situazione dei posti letti dedicati all'emergenza Covid-19 presso le strutture del nosocomio reggino:

"Abbiamo già predisposto, oltre al reparto di malattie infettive, che è dedicato già per sua mission a questo tipo di patologia, una pneumologia anti-covid-19 ed una seconda malattie infettive. In questo momento abbiamo attrezzato più di 70 posti letto. Abbiamo già effettuato una prima road-map riguardante l'eventuale impennata di contagi con l'ipotesi di un reparto da 20 posti letto da affiancare a quello della terapia intensiva che ha già 28 posti letto".

Continua Costarella: "Complessivamente arriveremo a circa 120 posti letto. Il che ci permetterà di tenerci pronti per un eventuale nuovo picco. Ma al di là delle soluzioni logistiche, quello che ci preoccupa è la carenza di personale per far funzionare questi posti. In questo momento stiamo fronteggiando la situazione con il trasferimento di medici, infermieri ed Oss da altri reparti, e chiudendo qualche attività".