Catania calcio, bocciata offerta del Comitato. Pellegrino: "Debiti insostenibili per la Lega Pro"

02.04.2020 18:35 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Catania calcio, bocciata offerta del Comitato. Pellegrino: "Debiti insostenibili per la Lega Pro"

In mezzo alla crisi covid-19, per il Calcio Catania si intreccia la crisi societaria in atto. Il club ha respinto l'offerta del Comitato per l'Acquisizione del Catania Calcio. Tramite una nota il club etneo ha annunciato la scelta di bocciare la proposta:

Finaria S.p.A., nell'accogliere di buon grado la manifestazione d'interesse relativa al Calcio Catania S.p.A. in cui sono riportate le modalità di pagamento in caso di accordo e l'entità delle stesse, ritiene la proposta d'acquisto non congruente con le specifiche della procedura in atto e con gli aspetti materiali ed immateriali dell'asset Calcio Catania.

LA RISPOSTA DEL COMITATO - Il rappresentante del Comitato, l'ex allenatore del Catania, Pellegrino, ha parlato della proposta formulata al club: "L'offerta è stata formulata dopo esserci rivolti ai commercialisti. Il club rossoazzurro ha dei debiti insostenibili per la Lega Pro".