Serie C, il bilancio di Ghirelli: "Nuove regole, formazione dei giovani e defiscalizzazione, ecco quanto abbiamo fatto"

06.11.2019 14:10 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Serie C, il bilancio di Ghirelli: "Nuove regole, formazione dei giovani e defiscalizzazione, ecco quanto abbiamo fatto"

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, ad un anno dal suo insediamento, ha parlato al Corriere dello Sport per tracciare un bilancio della sua attività di "governo":

"Le regole inserite con la FIGC sono la rivoluzione che mette in sicurezza il campionato. Non siamo così ingenui da pensare che tutto sia a posto, ma abbiamo eretto difese che vanno continuamente migliorate e aggiornate. Vigiliamo su tutti i casi delicati e siamo pronti ad intervenire".

Sulla questione della formazione dei giovani prospetti: "Eravamo ad un bivio, salvare o no la C? Se non si fa formazione non c'è futuro. Prima o poi ci taglieranno il numero dei club, è improbabile che in futuro ci siano risorse per sostenere 60 società. Far giocare i giovani dei nostri vivai, premiare finanziariamente questa scelta è stata l'indicazione. Limitare i prestiti idem, perché lavoravamo per terzi senza solidità per noi, alcuni guadagnavano, ma la C era senza prospettiva", sottolinea Ghirelli.

Poi sulla solida questione della defiscalizzazione: "Esiste il problema della sostenibilità economica, è molto forte. Siamo la Lega dei pulmini, abbiamo un bacino di oltre nove milioni di italiani, coinvolgiamo ragazzi che tigliamo dalla strada, per questo impegno abbiamo bisogno della defiscalizzazione. Anche per fare formazione, per i centri sportive, per le aule didattiche, lo chiedo al ministro dello sport: dobbiamo continuare a fare questo o no? Non chiediamo prebende, noi vogliamo solo progettare".

Sulla comunicazione: "Con le nostre iniziative, ora ci cercano tutti, tv, giornali, web, così noi possiamo anche portare ulteriori risorse ai club".