"Riunione con la FIGC per un nuovo piano: si gioca da luglio", le ultime sulla serie C

29.05.2020 10:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
"Riunione con la FIGC per un nuovo piano: si gioca da luglio", le ultime sulla serie C

"Riunione con la FIGC per un nuovo piano: si gioca da luglio", scrive Gazzetta dello Sport nell'analisi sulla serie C

"La Lega Pro invece deve aspettare. Non è stata ipotizzata una data di ripartenza, anche se il ministro Spadafora ha detto che «i campionati possono ripartire il 20 giugno». Poco male. Per la Serie C si andrà più in là, forse ai primi di luglio, e prende quota l’ipotesi lanciata dal Direttivo di far giocare solo playoff e playout: saranno meno partite e sarà concesso più di tempo alle società per organizzarsi. L’approvazione di questo Piano B sarà al vaglio del Consiglio federale l’8 giugno, ma un’anticipazione di quella che sarà la linea potrebbe essere chiara già oggi.

Il Direttivo, forse con Gravina

E’ previsto infatti un nuovo Direttivo di Lega e dovrebbe partecipare anche Gravina. Un bel gesto distensivo, che farebbe seguito alla lettera inviata ai 60 presidenti per motivare il no della Figc allo stop richiesto dall’Assemblea. Coordinandosi si evitano frizioni e quindi oggi il presidente federale potrebbe benedire il Piano B: il potere che gli è stato concesso dal Decreto Rilancio (la cosiddetta «norma Gravina») gli consente di modificare il format (non di fare riforme, come ha sottolineato ieri Spadafora). La Figc poi dovrà chiarire se promuovere direttamente le prime tre e far retrocedere le ultime tre (più altre due del girone C, visto il distacco), senza spareggi. Sulla cui modalità è auspicato un confronto con la stessa Lega Pro per capire se potrà essere rispettato il format originale (28 squadre) o se sarà adottata una formula slim.

Si finisce in (circa) 35 giorni

Oltre a playoff e playout va giocata anche la finale di Coppa Italia tra Juventus U23 e Ternana. Se i playout (in soli due gironi) saranno più veloci con andata e ritorno, per i playoff potrebbe essere confermata la formula divertente degli ultimi anni: sarebbero 39 partite in sei turni (due secchi nei gironi, quattro nazionali con andata e ritorno) da spalmare in 35 giorni entro il 20 agosto. Si può fare, se si parte ai primi di luglio. Il Direttivo aveva ipotizzato (ma non ufficializzato nella proposta) di consentire alle squadre in difficoltà di rinunciare, senza sanzioni: sarà la Figc eventualmente a concedere questa possibilità".