Ghirelli: "Serie C al via a fine settembre, riforme non partiranno nella prossima annata. Ora credito d'imposta"

14.07.2020 15:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Ghirelli: "Serie C al via a fine settembre, riforme non partiranno nella prossima annata. Ora credito d'imposta"

Il presidente della Lega Pro, Ghirelli, intervenuto ai microfoni de La Voce di Mantova, ha anticipato che la prossima serie C potrebbe iniziare verso il 27 settembre, la stessa data della serie D:

"Mi aspetto che la C continui il cammino intrapreso lo scorso anno con delle regole nuove. Mi auguro che la prossima sia la stagione giusta per risolvere il problema della sostenibilità economica. Le riforme sicuramente non partiranno dalla stagione 2020/2021, come paventato qualche mese fa da qualcuno".

Secondo Ghirelli il rischio è che gli stadi possano restare ancora chiusi: "C’è un problema stadi. I botteghini sono la prima fonte di guadagno per le società. E temo che gli stadi a settembre non riapriranno. E poi se non ottenessimo l’intervento del Governo sul credito d’imposta per favorire le sponsorizzazioni, allora la situazione potrebbe diventare critica".

LA NOTA DEL PRESIDENTE - Ghirelli è poi intervenuto tramite una nota stampa per chiedere la veloce applicazione del credito d'imposta e l'istituto dell'apprendistato:

Venerdì prossimo sono in programma semifinali di play-off avvincenti: vedremo partite combattute nonostante il caldo e la lunga inattività. Ancora una volta, vinca il migliore. È giusto dare atto e merito alle squadre che sono uscite: Potenza, Juventus U23, Ternana e Carpi. Hanno combattuto con ardore e vanno ringraziate.

Cosa manca? Il pubblico, abbiamo bisogno di affetto, passione e, contemporaneamente, di una fonte di risorse economiche per i club di Serie C. Così è veramente dura andare avanti e lo sarà ancor più alla ripresa del campionato.

Ci auguravamo il provvedimento sul credito di imposta ed ancora siamo in attesa. Così come abbiamo necessità che l’istituto dell’apprendistato venga istituito.

Noi della Serie C, con terribili sacrifici, abbiamo ripreso a giocare. Ora, il governo e il Parlamento dovranno passare dalle parole ai fatti sui provvedimenti. Non c’è molto tempo.

Torniamo al gioco del pallone. Saranno semifinali play-off incerte: