Cosenza-Reggina story, otto successi amaranto sul campo dei Lupi: il primo in assoluto è targato U.S.

14.02.2021 14:35 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Cosenza-Reggina story, otto successi amaranto sul campo dei Lupi: il primo in assoluto è targato U.S.
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Sono in totale otto i successi nella Reggina nelle sfide sul campo del Cosenza.

Escludendo le gare di Coppa Italia, gli amaranto hanno conquistato cinque successi nelle varie versioni della C, due in B e una in Seconda Divisione. In totale sono trentasette le sfide disputate sul campo del Cosenza.

Oltre alle cinque vittorie in serie C e gli ultimi due successi in B (0-1 il 30 settembre 2001 e 1-2 il 16 maggio 1999), c'è da ricordare un antichissimo precedente, che tra l'altro è il primo in assoluto rintracciabile tra i due team. Il 9 marzo 1930, la U.S. Reggina batte a domicilio per 2-1 l'allora A.S. Fascista Cosenza. Lomello e Alfei fanno volare la squadra di Attilio Buratti e lanciano la Reggina nel girone finale che gli regala il salto in Prima Divisione, il primo successo in assoluto della storia della Reggina, dopo il girone finale al cospetto di Trani, Molfetta e Paganese.

Il  23 novembre 1930, con le reti di un mitico Ottavio Misefari, gli amaranto affondarono i Lupi. Che storia romantica quella di Misefari, il primo calciatore a passare lo Stretto, accettando la corte del Messina: nonostante questo, tornò alla Reggina e assunse anche la carica di allenatore negli anni 40'.

Il 19 febbraio 1933, una tripletta di Bottaro diede il benservito al Cosenza a domicilio. L'US Reggina guidata dall'ungherese Plemich (allora la scuola magiara era la migliore al mondo), chiuse al quarto posto quel campionato.

Successo della Reggina anche nella stagione 1948-1949, quando l'allora squadra di Perrucchetti rifilò un secco 3-1 ai cugini: doppietta per Bercarich e gol di Biavati.

Il 29 gennaio 1961, la Reggina batte nel recupero della sedicesima giornata, il Cosenza, grazie alla rete di Sospetti. La sfida, prevista in un primo tempo il 15 gennaio, non fu giocata per impraticabilità del campo di gioco dei Lupi.

Infine, l'ultimo successo in serie C in casa del Cosenza da parte della Reggina, fu quello firmato da Camozzi, il 28 marzo 1965.

Il 16 maggio 1999, gli amaranto si lanciano verso la storica prima serie A espugnando il San Vito con i gol di Firmani e Possanizini.

Infine, il 30 settembre 2001, un colpo di testa di Bogdani decide il confronto a favore della squadra dello Stretto