Cittadella-Reggina story, tre colpi amaranto sul campo dei veneti

04.04.2021 20:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Cittadella-Reggina story, tre colpi amaranto sul campo dei veneti
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Sono sei i precedenti tra il Cittadella e la Reggina in Veneto. Quattro di essi sono stati disputati al Tombolato, mentre la prima assoluta della sfida tra la squadra della cittadina veneta e quella dello Stretto, è stata disputata all'Euganeo di Padova.

Due successi del Citta, tre della Reggina, un pareggio proprio nell'ultimo incrocio. Amaranto che hanno vinto la prima con le reti di Mozart e Bogdani e la seconda con una doppietta "di rigore" di Nicolas Viola e infine quella del maggio 2013 con la rete in extremis di Campagnacci. Cittadella vittoriosa con il gol-beffa di Bellazzini (Fiorillo pasticcione) e con il 3-2 in rimonta del 2012.

L'ultima sfida è datata 23 novembre 2013, 0-0.

Di seguito, ecco i sei precedenti della sfida:

1) Stagione 2001-2002, Campionato di Serie B: Cittadella-Reggina 0-2

Il 17 settembre 2001, posticipo della 4^ giornata, la Reggina incontra per la prima volta nella sua storia il Cittadella. I calabresi, freschi di retrocessione, guidati da Colomba, affrontano il Cittadella di Glerean, fautore di uno spregiudicato 3-3-1-3 (adottato in questi anni, per esempio, dal Cile di Bielsa), con ottimi giocatori per la B come Pizzi e Martusciello. In un Euganeo di Padova quasi deserto, impreziosito dalla presenza delle telecamere di Tele+ (trattandosi di posticipo), la Reggina vinse con reti di Mozart (67') e Bogdani (96'), quest'ultimo appena entrato al posto di Savoldi. A fine anno, Reggina promossa (3^ con 68 punti) e Cittadella retrocesso (terzultimo, 37 punti).

Ecco il tabellino della gara:

CITTADELLA (3-3-1-3): Capecchi; Cinetto, Zanon, Esposito; Giacomin, Martusciello (85' Amore), Mazzoleni; Pizzi (67' Bodumà); Ghirardello, Baicu (60' Scarpa), Sturba. A disp. Redaelli, Turato, De Gasperi, Migliorini. Allenatore:  Glerean.

REGGINA (4-4-2): Belardi; Vicari, Vargas, Franceschini, Morabito; Cozza, Mamede, Mozart, Casale; Savoldi (94' Bogdani), Dionigi (77' Jiranek). A disp. Franzone, Pagani, Zoppetti, Veron, La Canna. Allenatore: Colomba.

RETI: 67' Mozart , 96' Bogdani
ARBITRO: Treossi di Forlì.
AMMONITI: Vicari (R), Esposito (C), Mozart (R), Giacomin (C), Martusciello (C), Jiranek (R), Simeoni (C).
NOTE: angoli 6-10; recupero 1'-5'; spettatori 1549.

2) Stagione 2009-2010, Campionato di Serie B: Cittadella-Reggina 1-0

Il 20 febbraio 2010, 26^ giornata, la Reggina cade per la prima volta in casa del Cittadella. Finisce 1-0, con rete di Bellazzini su punizione. Questa stagione è frustrante, almeno per i calabresi, che si salvano all'ultima giornata dopo aver avuto sulla propria panchina ben tre tecnici (Novellino, Iaconi e proprio Breda), chiudendo al 13° posto con 54 punti. Il Cittadella invece accarezza il sogno promozione, finendo al 6° posto con 66 punti, perdendo in semifinale playoff con il Brescia, poi promosso nella massima serie. 

Ecco il tabellino della gara:

CITTADELLA (4-3-3): Pierobon; Pisani, Pesoli, Cherubin, Marchesan; Magallanes, Carteri (72' Volpe), Dalla Bona; Pettinari (76' Bellazzini), Ardemagni, Iunco. A disp. Villanova, Gorini, Teoldi, De Gasperi, Oliveira. All. Foscarini.

REGGINA (5-3-2): Fiorillo; Vigiani (86' Adejo), Lanzaro, Valdez, Santos, Rizzato; Carmona, Tedesco (82' Pagano), Missiroli (76' Barillà); Brienza, Cacia. A disp. Marino, Costa, Cascione, Rizzo. All. Breda.

ARBITRO: Calvarese di Teramo.
RETE: 79' Bellazzini.
AMMONITI: Pesoli (C), Carteri (C), Lanzaro (R), Vigiani (R), Marchesan (C), Valdez (R).
NOTE: angoli 7-3; recupero 0'-3'; spettatori 10mila circa.

3) Stagione 2010-2011, Campionato di Serie B: Cittadella-Reggina 1-2

Martedì 9 novembre 2010, 14^ giornata, la Reggina torna in Veneto per sfidare il Cittadella: è la terza volta. Si tratta di una vittoria di rigore, maturata grazie alle due realizzazioni dal dischetto di Nicolas Viola. Successo per altro arrivato in rimonta, visto il vantaggio iniziale dei padroni di casa, firmato su punizione dallo specialista Dalla Bona. Campo ai limiti della praticabilità per le abbondanti piogge, ospiti senza il capocannoniere Bonazzoli. A fine anno, Reggina sesta e qualificatasi per i playoff (61 punti); il Cittadella si salva senza affanni, chiudendo 14° con 51 punti. 

Ecco il tabellino della gara:

CITTADELLA (4-3-1-2): Villanova; Manucci, Scardina, Gorini, Marchesan; Dalla Bona, Musso, Volpe (76' Job); De Gasperi (39' Bellazzini); Perna (59' Gabbiadini), Piovaccari. A disp. Pierobon, Carteri, Gasparetto, Semenzato. All. Foscarini.

REGGINA (3-5-2): Puggioni; Adejo, Costa, Acerbi; Colombo, Missiroli, Viola N., Tedesco (68' Cosenza), Barillà; Campagnacci (74' Sy), Zizzari (84' Castiglia). A disp. Kovacsik, Rizzato, Montiel, Adiyiah. All. Atzori.

ARBITRO: Nasca di Bari.
RETI: 35' Dalla Bona (C), 40' rig., 54' rig. Viola N. (R).
AMMONITI: Scardina (C), Viola N. (R), Gorini (C).
ESPULSO: 65' Colombo (R).
NOTE: recupero 1'-4'.

4) Stagione 2011-2012, Campionato di serie B, Cittadella-Reggina 3-2

Partita beffarda per la Reggina il 10 dicembre 2012. Prima Di Roberto porta avanti la squadra di Foscarini, rimontata dalle marcature di Rizzo e Campagnacci. Il pari di Maah è solo il preludio della rete di Di Carmine, a cinque minuti dal termine. Pesante ko per la squadra di Breda, lanciata verso i playoff, ma "azzoppata" da questa sconfitta in terra veneta.

Ecco il tabellino della gara:

CITTADELLA (4-3-3): Cordaz; Martinelli, Pellizzer, Gorini, Marchesan; Vitofrancesco (57’ Di Carmine), Busellato (72’ Branzani), Schiavon; Di Roberto, Maah, Job (57’ Bellazzin). A disp. Pierobon, Scardina, Carra, Di Carmine, Martinago. All. Foscarini.

REGGINA (4-2-3-1): Marino P.; Colombo, Cosenza, Emerson, Rizzato; Rizzo, Castiglia; Ragusa, Missiroli (76’ Sarno), Campagnacci (69’ Marino A.); Ceravolo (66’ Bonazzoli). A disp. Kovacsik, Barillà, Bini, De Rose. All. Breda.

RETI: 5’ rig. Di Roberto (C), 25’ Rizzo (R), 53’ Campagnacci (R), 58’ Maah (C), 85' Di Carmine (C).

ARBITRO: Giacomelli di Trieste.

AMMONITI: Rizzo (R), Castiglia (R), Colombo (R).

NOTE: angoli 2-2; recupero 1’-4'.

5) Stagione 2012-2013, Campionato serie B, Cittadella-Reggina 1-2

Il 4 maggio 2013, la Reggina ottenne tre punti probabilmente decisivi per la salvezza. Amaranto sotto dopo soli sette minuti e capaci negli ultimi quindici minuti di gara, di rimontare la squadra di Foscarini. In gol Gerardi e Campagnacci nel finale.

Ecco il tabellino della gara:

CITTADELLA (3-5-2): Cordaz; Sosa, Coly, Gasparetto; Ciancio (84' Di Roberto), Vitofrancesco (69' Paolucci), Baselli (76' Busellato), Schiavon, De Vito; Di Nardo, Di Carmine. A disp. Pierobon, Biraghi, Minesso, Giannetti. All. Foscarini.

REGGINA (3-4-1-2): Baiocco: Adejo, Ely (58' Fischnaller), Bergamelli; Antonazzo, Hetemaj, Barillà (73' Campagnacci), Rizzato; Colucci (88' Armellino); Di Michele, Gerardi. A disp. Facchin, Di Bari, D'Alessandro, Bombagi. All. Pillon.

RETI: 7’ Di Nardo (C), 74' Gerardi (R), 89' Campagnacci (R).

ARBITRO: Nasca di Bari.

AMMONITO: Gerardi (R), Di Michele (R), Baselli (C), Cordaz (C), Campagnacci (R).

NOTE: corner 4-4; recupero 2'-5'.

6) Stagione 2013-2014, campionato serie B, Cittadella-Reggina 0-0

Reti bianche al Tombolato il 23 novembre 2013, la Reggina di Castori strappa un punticino che non farà uscire la squadra dai bassifondi. Nel Cittadella in campo Gasparetto, attualmente ancora sotto contratto con la Reggina, più gli ex amaranto La Camera e Coralli.

Ecco il tabellino di TuttoReggina:

CITTADELLA - 3-5-2 -  Di Gennaro; Pellizzer, Gasparetto, Marino; Colombo, Pecorini, Busellato (72' La Camera), De Leidi (54' Di Roberto), Alborno; Coralli, Perez (83' Minesso). A disposizione: Pierobon, Dumitru, Sosa, Pugliese. Allenatore: Foscarini

REGGINA - 4-4-2 - Benassi; Adejo, Lucioni, Ipsa, Foglio; Dall'Oglio, Strasser, De Rose, Sbaffo; Di Michele, Cocco (68' Gerardi). A disposizione: Licastro, Maicon, Fischnaller, Louzada, Colucci, Di Lorenzo, Gentili, Falco. Allenatore: Jozic (Castori squalificato)

arbitro: Di Paolo (Avezzano)

ammoniti: La Camera, Gasparetto (C), Strasser, Adejo (R)