LE PAGELLE DELLA REGGINA - Rivas straripante, Galabinov essenziale

30.08.2021 00:12 di Valerio Romito   vedi letture
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Rivas straripante, Galabinov essenziale
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

MICAI 6,5 – Due ottimi interventi su altrettante conclusioni ravvicinate nel primo tempo, segno che le incertezze di coppa sono ormai un ricordo, così come appare incolpevole in entrambe le reti subite

LAKICEVIC 6,5 – Super lavoro per il motorino serbo nella zona di campo più disastrata del Granillo, tiene botta alla grande contro i cursori ternani

CIONEK 5,5 – Tutt’altro che esente da responsabilità in occasione delle marcature umbre, in una serata comunque complicata per la grande mole di gioco offensivo sciorinata dagli avversari

STAVROPOULOS 7 – Ennesima prestazione di livello del centrale ellenico, che ormai ha raggiunto una continuità e soprattutto consapevolezza dei propri mezzi sopra la media, risolutivo soprattutto nelle concitate fasi finali

DI CHIARA 6,5 – Gli appoggi non sono sempre precisi ma il movimento e l’esplosività risultano sempre decisivi e soprattutto redditizi nell’economia di squadra

RICCI 6 – A volte si intestardisce troppo nel tenere palla rallentando eccessivamente la manovra, ma comunque si rivela utile in fase di contenimento (DAL 60’ BELLOMO 6 – Deve rintuzzare le sortite offensive ed ha poco spazio per i suoi soliti spunti)

CRISETIG 6 – La grande pressione rossoverde costringe troppo spesso la squadra a saltare la linea mediana, giocoforza risulta poco coinvolto nella manovra ma non lesina corsa e pressione, finisce con i crampi (DAL 92’ SITUM S.V.)

HETEMAJ 6 – Un’ammonizione “generosa” rimediata ad inizio gara sembra condizionarlo fortemente per il prosieguo di gara, perde qualche contrasto di troppo ma è decisivo in occasione del primo rosso rimediato dalle fere (DAL 60’ BIANCHI 6 – Entra, rincorre e spazza via tutto senza troppi fronzoli)

RIVAS 7,5 – Semplicemente straripante, conferma l’eccezionale stato di forma con una prestazione monstre, a tratti incontenibile propizia il pareggio, si procura il penalty del vantaggio e suggella la serata realizzando il tris che si rivelerà decisivo (DAL 72’ LARIBI 5,5 – Fallisce in maniera incredibile il gol della tranquillità in un coast to coast contro zero)

MENEZ 6,5 – Titolare dopo un’eternità, impreziosisce quella che può essere la sua serata con il primo gol stagionale che impatta provvisoriamente il punteggio, va in fiducia con alcune giocate delle sue ma è troppo ingenuo nel prendere un secondo giallo inutile quanto pericoloso nell’economia della gara

GALABINOV 7 – L’inattività si percepisce nei movimenti tutt’altro che fluidi, ma bastano due giocate da attaccante vero per ribaltare la gara, mette lo zampino nell’azione del rigore che poi trasformerà magistralmente ed in fotocopia per il tris di Rivas, e chissà quando entrerà in condizione…(DAL 72’ MONTALTO 6 – Potrebbe mantenere qualche pallone in più in fase di disimpegno, ma dà fastidio quanto basta per procurare il secondo rosso umbro)

AGLIETTI 7 – Partita dai…tre volti: inizio un po’ troppo compassato anche in superiorità numerica pur avendo un paio di ghiotte occasioni, inizio di ripresa arrembante in cui la squadra mette alle corde l’avversario e ribalta meritatamente il punteggio, finale con apprensione eccessiva per una gara che poteva sì essere chiusa con più tranquillità, ma al cospetto di un avversario oggettivamente di valore e che darà filo da torcere a tutti, il che rende il successo odierno particolarmente pesante e soddisfacente