LE PAGELLE DELLA REGGINA - Plizzari recidivo, Bianchi...redivivo

22.12.2020 21:22 di Valerio Romito   Vedi letture
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Plizzari recidivo, Bianchi...redivivo

PLIZZARI 4 – Può anche starci che subisca fallo da Longo, ma non può assolutamente permettersi di correre quel tipo di rischio, adesso le topiche cominciano a diventare troppe e maledettamente pesanti

DELPRATO 6 – Ancora una prestazione attenta e senza sbavature, nel finale cerca anche di dare una mano in attacco per l’assalto finale ma le gambe non lo aiutano

LOIACONO 6 – Gli si chiedeva un supplemento di responsabilità ed è arrivato, gli unici pericoli corsi dalla retroguardia arrivano dai soliti regali, ed in uno di questi è decisivo a salvare sulla linea

STAVROPOULOS 5,5 – Nel complesso la prestazione non si può considerare negativa, ma ripetere una distrazione tanto grossolana quanto quella di appena quattro giorni fa non è giustificabile neanche dalla giovane età a questi livelli

DI CHIARA 6,5 – È ormai stabilmente uno degli inamovibili della squadra, il nuovo modulo gli consente di attaccare la fascia, ed in una di queste escursioni pennella un cross al bacio per il provvisorio 0-1

BIANCHI 7 – Qualche turno di riposo deve avergli giovato, riproposto da mezzala pura ritrova i suoi proverbiali inserimenti, da uno di questi scaturisce il meritato vantaggio, e solo una prodezza del portiere nel finale gli nega un raddoppio che sarebbe valso oro

CRISETIG 6 – La condizione appare ancora non al massimo, ma averlo riportato nel suo alveo naturale diventa un toccasana per la manovra, che ne beneficia in maniera evidente (DALL’86 VASIC S.V.)

FOLORUNSHO 6,5 – La sua fisicità risulta decisiva per oltre un’ora, da una percussione irresistibile partita dalla sua metà campo scaturisce l’azione del vantaggio amaranto, ma nel finale non riesce a trovare spunti decisivi in area

ROLANDO 5,5 – Ancora una volta appare quello più avulso dal gioco rispetto ai compagni, ed è un peccato perché ai suoi standard potrebbe incidere parecchio con questo tipo di schieramento (DAL 73’ SITUM 6 – Qualche buono spunto ma manca l’affondo risolutivo, ha la scusante di provenire da un infortunio muscolare)

RIVAS 6 – Deve adattarsi ancora una volta ad un ruolo non suo per le solite necessità legate alle tante assenze e non demerita assolutamente, col rientro degli attaccanti tornerà ad essere un’arma offensiva importante

BELLOMO 6 – Scodella tantissimi palloni in area ma con poca qualità, deve ritrovare quella concretezza sinora vista troppo a sprazzi, e magari ritrovare confidenza con la porta avversaria

BARONI 7 – In una serata in cui praticamente non dispone di alcuna punta di ruolo, sceglie con tanto coraggio di schierare un modulo oltremodo offensivo, accompagnato da un atteggiamento altrettanto propositivo e piuttosto efficace, l’impressione alla fine è che si sia trattato di due punti regalati, ma è assolutamente una prestazione da cui si può e si deve ripartire