Le richieste dei Comuni reggini alla Regione: stop razionamento acqua e non solo

03.04.2020 13:40 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Le richieste dei Comuni reggini alla Regione: stop razionamento acqua e non solo

In tanti propongono istanze al Governo centrale su fondi e quant'altro per aggirare la crisi emergenziale legata al Covid-19, ma gli altri Enti territoriali, in primis le Regioni, devono necessariamente giustificare la loro esistenza e la loro utilità.

Su Gaz.Sud di oggi si parla delle richieste dei Comuni della Provincia di Reggio Calabria alla Regione Calabria, per dare un sostegno concreto alle casse comunali già prima del coronavirus allo stremo.

Ecco, in particolare, cosa chiede il sindaco metropolitano Falcomatà:

- rimborso spese di protezione civile sostenuti dai Comuni per fronteggiare l'emergenza legata al covid-19

- sospensione del pagamento del debito idro-potabile e immediata sospensione del razionamento dell'erogazione dell'acqua da parte di Sorical

- anticipazione da parte della Regione degli oneri di smaltimento dei rifiuti solidi urbani presso gli impianti di trattamento e discarica

- corresponsione del pagamento della prima trimestralità del consorzio Trical (compisto a Atama e Ppm a valere sul fondo nazionale per il trasporto pubblico locale

- dopo la fine dell'emergenza, l'accelerazione per la realizzazione del Nuovo Grande Ospedale Metropolitano nella zona del viale Europa"