Le linee guida per la ripresa dei campionati: solo 300 persone allo stadio

25.05.2020 19:25 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Imago/Image Sport
Le linee guida per la ripresa dei campionati: solo 300 persone allo stadio

Attesa per le decisioni delle Autorità sulla ripresa della massima serie, il 28 maggio la possibile svolta.

Intanto trapelano le indiscrezioni sul documento inviato dalla Lega serie A al CTS. Linee che potrebbero valere anche in serie C e nel calcio che ve3rrà.

Ecco quante persone saranno ammesse allo stadio quando la A a giugno ripartirà:

300 PERSONE ALLO STADIO

Il numero massimo di persone ammesse allo stadio è stabilito in 300 unità per la Serie A (proporzionalmente inferiore per le gare di Serie B e Serie C), suddiviso per le diverse attività. Il numero di persone autorizzate deve essere ridotto alle figure strettamente necessarie per rispettare i parametri di sicurezza e garantire i servizi connessi all’organizzazione.

Il gruppo squadra della società ospite non deve in ogni caso superare le 60 unità per il campionato di Serie A (proporzionalmente inferiore per le gare di Serie B e Serie C)

CATEGORIE DI PERSONALE AMMESSO NELLO STADIO

Calciatori titolari, riserve, persone ammesse in panchina e match analyst (max 80 persone)

Delegazione società ospitante (max 12 persone)

Ufficiali di gara e Var (max 7 persone)

Servizio medico (max 12 persone)

Presidio igienico, servizi di pulizia (max 6 persone)

Personale di sicurezza (max 45 persone)

Match Organization, procura/delegati Lega e antidoping (max 4 persone)

Raccattapalle maggiorenni (max 6 persone)

Operatori tecnici (max 23 persone)

Giornalisti (max 10 persone)

Fotografi (max 10 persone)

Produzione TV (max 65 persone)

Licenziatari TV (max 20 persone)