L'ANGOLO DEI TIFOSI, il pensiero dei supporters amaranto: le vostre mail

18.10.2020 14:35 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
L'ANGOLO DEI TIFOSI, il pensiero dei supporters amaranto: le vostre mail
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Beffa amara per la Reggina, che stradomina a Chiavari e guadagna un solo punticino.

Cosa ne pensate della prova degli amaranto? 

Scrivete alla mail tuttoreggina@libero.it e esprimete il vostro punto di vista

....bellissima Reggina, ma se vogliamo arrivare nella parte SX  della classifica bisogna imparare una cosa: " il cinismo". 

Antonio

Partita vergognosamente regalata. 

I giocatori e l’allenatore compreso devono fare un bel bagno di umiltà se vogliamo disputare un campionato di vertice. 

Sono le stesse pecche dello scorso anno, dove abbiamo rischiato di perdere o pareggiare partire completamente vinte, solo per troppo leziosità e poca concretezza. 

Quando si va in vantaggio si deve cercare di raddoppiare in tutti i modi e non giochicchiare per far trascorrere i minuti, o cercare la giocata di classe, perché il goal prima o poi lo prendi.

Ed anche i giocatori dal nome altisonante se smettono di correre, perché pensano già, di aver vinto, devono essere sostituiti.

Capito Toscano.

Saluti e forza Reggina

Raffaele 

No. Non ci siamo.

Troppi GIOCOLIERI che credono di giocare nel REAL Madrid.

Non hanno capito che giocano in B.

Senza umiltà non si arriva da nessuna parte.

Dai e vai.... tacchettino....pallonetto..... sombrero.... Ma cercate di buttare la palla in rete

Luigi

Penso che come me tutti quanti ci siamo rimasti malissimo.Purtroppo abbiamo buttato due punti al vento oltre che per l'errore di rossi anche per l'eccessivo fraseggio al limite dell'area avversaria perdendoci in infiniti passaggi senza tirare in porta e quindi senza metterci la necessaria cattiveria per arrotondare il vantaggio e portare la vittoria a casa.

La Reggina deve smetterla di sentirsi appagata quando e' in vantaggio di un solo goal.Abbiamo sprecato un sacco di occasioni forse anche per questo sicuri che tanto ormai era fatta. Comunque non scoraggiamoci e pensiamo alla prossima sicuri di far tesoro degli errori commessi.    Sempre forza Reggina       

Saverio

Buonasera Gentile Redazione,
diversamente da Salerno, dove per la rapidità del pareggio non ho nemmeno avuto il tempo di amareggiarmi, stasera ancora non riesco a capacitarmi di come si sia potuto buttare alle ortiche una vittoria distante solo tre minuti di cronometro. E l'amarezza è ancora più amara a pensare il divario tra la qualità, la prestazione e le occasioni della Reggina e quell'unico e ultimo affondo dell'Entella, che ha avuto la fortuna di incontrare in area un Rossi che forse pensava di giocare senza arbitro in campo..... Mi viene solo un pensiero: la giocata di qualità, da sola, a volte rischia di essere leziosa....e invece deve essere cinica, spietata (calcisticamente parlando). Forse per alcuni tratti del secondo tempo, dopo il vantaggio, la nostra qualità si è fermata alla bellezza e non si è tinta di quel cinismo che in ogni competizione fa la differenza: quando sei sull'1-0 e loro sono in dieci, non devi manovrare, devi martellare, perché è possibile che poi loro all'ultimo minuto lo peschino un Rossi che ha già mandato la sua concentrazione sotto la doccia....è come nella boxe, quando si manda l'avversario al tappeto e si rialza (e loro erano andati al tappeto, erano pure in dieci), non si aspetta di vincere ai punti, vai a testa bassa perché sia ko. Spero allora che questi due punti buttati brucino come una ferita e che tutti se ne ricordino, perché fin dalla prossima tingano la qualità di quella rabbia agonistica che non lascia scampo e consente di chiudere una partita un quarto d'ora prima: magari giusto il tempo di dare il cambio a un Denis che non può reggere tanto "lavoro sporco" per 90 minuti e buttare dentro qualcuno fresco che li possa tenere in apprensione nella loro area. Detto questo, avanti con la prossima e FORZA REGGINA SEMPRE.

Vincenzo

Per vincere le partite ci vogliono gli attaccanti ..e.questo è  l'alfabeto del calcio .lui ne ha tenuti tre  in panchina......

Saluti

Da un tifoso arrabbiato

LA REDAZIONE RISPONDE: Giusto precisare che, probabilmente, Lafferty non era affatto al meglio, reduce dagli impegni con la sua Nazionale. Poi Toscano ha dovuto sostituire Liotti colpito dai crampi e probabilmente anche qualche altro non era al meglio