SERIE C GIRONE C, Giudice Sportivo: stop per nove calciatori. Casertana falcidiata: stop di tre mesi per il presidente D'Agostino

03.12.2019 17:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
SERIE C GIRONE C, Giudice Sportivo: stop per nove calciatori. Casertana falcidiata: stop di tre mesi per il presidente D'Agostino

Ecco i provvedimenti del Giudice Sportivo dopo le gare della diciassettesima giornata del girone C della serie C:

PROVVEDIMENTI verso CALCIATORI:

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA: SANTORO SALVATORE (CASERTANA), DALL’OGLIO JACOPO (CATANIA), ALBERTI THOMAS (PAGANESE), ROSSINI RICCARDO (RENDE), GRANATA ANTONIO (RIETI), ILLANES MINUCCI JULIAN (AVELLINO), RAFETRANIAINA TOKINIRINA (BISCEGLIE), MAITA MATTIA (CATANZARO), ERRICO ANDREA (VITERBESE CASTRENSE)

Quarto giallo per De Rose, che entra così in diffida, secondo giallo per Bianchi

PROVVEDIMENTI verso DIRIGENTI e ALLENATORI:

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 15 MARZO 2020 e AMMENDA € 3.000,00 per D’AGOSTINO GIUSEPPE (pres. CASERTANA) perché, al termine del primo tempo di gara, si introduceva indebitamente negli spogliatoi ed avvicinava l'arbitro per rivolgergli frasi gravemente minacciose e offensive.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 10 DICEMBRE 2019 e AMMENDA € 500,00 per FERNANDEZ MARIANO (ds VIRTUS FRANCAVILLA) per reiterate proteste al termine del primo tempo di gara.

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE E AMMENDA € 1.000,00: VIOLANTE SALVATORE (ds CASERTANA) per aver tenuto un comportamento reiteratamente minaccioso ed offensivo nei confronti dell’Arbitro negli spogliatoi durante l'intervallo della gara.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA: GINESTRA CIRO (all. CASERTANA)

PROVVEDIMENTI verso SOCIETA':

€ 1.500,00 CASERTANA perché propri sostenitori, più volte durante la gara, intonavano cori offensivi verso l'istituzione calcistica (r.c.c.)

€ 1.000,00 CAVESE perché propri sostenitori, durante la gara, lanciavano un bottiglia semipiena d’acqua sul terreno di gioco, senza conseguenze