Frosinone-Reggina, Nesta: "Non stiamo al meglio, nella ripresa mancata solo la finalizzazione"

23.01.2021 17:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Frosinone-Reggina, Nesta: "Non stiamo al meglio, nella ripresa mancata solo la finalizzazione"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Alessandro Nesta, tecnico del Frosinone, ha commentato ai microfoni del sito ufficiale il pareggio casalingo contero la Reggina di Marco Baroni:

Mister, cosa è successo nel primo tempo?

“E’ successo che eravamo troppo bassi e facevano fatica ad uscire con i quinti sui loro terzini, mandavano a confronto sempre le mezze ali e ci facevano superiorità in mezzo al campo. La cosa ci era riuscita in altre occasioni, in questa abbiamo fatto fatica”.

Specialmente nella fase centrale della ripresa, si è avuta la sensazione che i suoi giocatori esitassero troppo nel momento di verticalizzare finendo così per perdere il tempo per la giocata in avanti. È d’accordo con questa analisi? Da cosa pensa sia dipeso?

“Per me nel secondo tempo abbiamo fatto molto bene, ci siamo alzati di molto ed abbiamo piazzato un giocatore in pressione sulla loro prima palla. Abbiamo trovato geometrie migliori, la partita è cambiata totalmente anche se abbiamo sbagliato qualche finalizzazione”.

Il cambio di modulo e alcuni ingressi nella ripresa hanno cambiato volto alla gara. Si sente di fare una mea culpa per le scelte fatte ad inizio partita?

“Questo è un modulo che ci ha dato molto, siamo in un momento in cui non abbiamo giocatori al 100%. E’ chiaro, vista la partita risponderei sì alla domanda, perché poi siamo andati molto meglio. Ora dobbiamo capire bene come è la situazione, vedere i pro ed i contro dei due moduli e poi prendere una decisione come abbiamo fatto a fine prime tempo”.

Come mai ha scelto di  sostituire Ariaudo e non Szyminski che era già ammonito?

“Magari fisicamente Szyminski sta un po’ meglio di Ariaudo che ha avuto il Covid, per questo la scelta”.

Come mai invece la scelta di togliere Parzyszek all’intervallo?

“Volevo tenerne uno e pere me Novakovich sta un po’ meglio”.

Mister a differenza dello scorso anno Tabanelli ha un minutaggio molto basso,  entra solo nei minuti finali dei match: come mai?

“Tabanelli è stato fermo tanto, ora si sta riprendendo. E un giocatoe forte, importante. Avrà più spazio in futuro, sicuramente”.