LE PAGELLE DELLA REGGINA - Micai troppe incertezze, Hetemaj piglio da leader

16.08.2021 23:23 di Valerio Romito   vedi letture
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Micai troppe incertezze, Hetemaj piglio da leader
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

MICAI 5 – Esordio tutt’altro che rassicurante per l’ex salernitano, due uscite scellerate nella prima mezz’ora e poca reattività in occasione del raddoppio granata, mentre poco da fare in occasione del vantaggio locale

LAKICEVIC 6 – L’affidabilità continua ad essere il suo punto di forza, sempre puntuale anche se poco vistoso e poco propenso a spingere (DAL 67’ ADJAPONG 6 – Più prestante fisicamente del compagno di ruolo, cerca di attaccare i pochi spazi concessi dalla difesa granata)

CIONEK 6 – Poche sbavature per l’esperto centrale riconfermato al centro della difesa, tiene la linea alta e tiene botta contro il gigante Djuric

STAVROPOULOS 6 – Non riesce ad arginare Bonazzoli nell’azione del vantaggio campano, ma l’impressione è che sia stato più merito dell’ex granata autore di un gran controllo, piuttosto che di una distrazione del greco

DI CHIARA 5,5 – Solito buon apporto in fase di spinta, ma si lascia “uccellare” troppo facilmente dal tunisino, che nella seconda occasione riesce a chiudere la gara servendo il compagno in splendida solitudine

RICCI 5,5 – Un solo pregevolissimo spunto sul finire della prima frazione in cui sfiora l’incrocio con un bel sinistro a giro, per il resto perde praticamente tutti i duelli (DAL 58 MENEZ 6 – Ingresso volenteroso del francese, alcuni buoni spunti e grande eleganza con il pallone tra i piedi, un buon viatico per una possibile stagione del riscatto?)

CRISETIG 6 – Guardato a vista dalla mediana di casa riesce comunque, anche se a sprazzi, ad innescare i compagni con palloni interessanti (DAL 77’ BIANCHI S.V.)

HETEMAJ 6,5 – Calciatore di grande personalità e dai contenuti tecnici e tattici notevoli, ha già assunto il ruolo di leader del gruppo, insieme a Crisetig può potenzialmente costituire una delle migliori coppie di centrali del torneo

LARIBI 6 – Nel primo tempo si dimostra il più pericoloso dei suoi con due buone conclusioni dalla distanza, cala fisicamente con il passare dei minuti (DAL 58’ BELLOMO 5,5 – Ci mette troppo ad entrare in partita, solo nel finale tenta di mettere qualche cross interessante in area senza grandi risultati)

RIVAS 6 – Viene riproposto, come lo scorso anno, sul fronte d’attacco più per ragioni di necessità che di caratteristiche, lo spunto c’è ma si spera che i prossimi arrivi in chiave offensiva risolvano una volta per tutte quella che appare sempre più una forzatura tattica

MONTALTO 6 – Riceve parecchi palloni “sporchi” e lotta come un leone, ha tra i piedi la più ghiotta occasione del match ma la sua conclusione secca esce non di molto (DAL 67’ DENIS 6 – In coppia con Menez fa vedere cose interessanti anche se a risultato compromesso, c’è da scommettere che ancora una volta riuscirà a dare un grande contributo nell’arco della stagione)

AGLIETTI 6 – I suoi riescono a controllare il gioco per gran parte della gara con un 4-4-2 molto “dinamico”, tanto che il vantaggio granata subito in pieno recupero appare piuttosto immeritato nonché frutto unicamente di una grande giocata individuale, la prestazione nel complesso dà fiducia per l’inizio del campionato ma evidenzia che la squadra, dalla cintola in su, necessita di ulteriori e “sostanziosi” innesti