Capotondi: "La maggioranza dei club non vorrebbe tornare in campo"

06.04.2020 22:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Capotondi: "La maggioranza dei club non vorrebbe tornare in campo"

Cristiana Capotondi, vicepresidente della Lega Pro, ha parlato alla trasmissione Rai C Siamo e ha toccato i temi clou dell'attualità della serie C:

"Abbiamo raccolto l'intenzione di non tornare in campo, sopratutto nei gironi A e B, colpiti pesantemente dalla tragedia. La prospettiva di dover sottostare a dei protocolli medici molto rigidi, sia per gli allenamenti che per le altre attività, fa certamente riflettere. Il nostro augurio è quello di tornare a giocare, ma c'è da attendere le decisioni del Consiglio Federale".

Continua la vicepresidente Lega Pro: "La Lega serie A deve fare i conti con i diritti televisivi, che di fatto aiutano anche le altre leghe. Si cercherà di portare a termine il campionato di serie A. Il problema è anche l'accavallamento degli eventi del calendario calcistico, ci sono le Coppe, gli Europei e tante altre manifestazioni".

Sugli eventuali verdetti da decidere a tavolino: "La Lega belga ha optato per la conclusione del campionato, ma questo significa lanciare un messaggio preoccupante in merito al contagio. I dati oggi ci dicono che la diffusione è in calo, certamente dobbiamo capire sino a quando temporeggiare: probabilmente sino ai primi di maggio".