Under 17 A-B, riparte il campionato: la Reggina di Ferraro in campo, il calendario

24.03.2021 13:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Under 17 A-B, riparte il campionato: la Reggina di Ferraro in campo, il calendario
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

Riparte il campionato Under 17 serie A e B dopo il lungo stop per Covid.

La Reggina di mister Ferraro è stata inserita nel gironcino 8, insieme a Cosenza, Lecce, Salernitana e Crotone. 

Si ritorna in campo il prossimo 11 aprile, gli amaranto riceveranno il Crotone. Ecco il cammino completo dei ragazzi amaranto:

1^ GIORNATA - 11 aprile: REGGINA-CROTONE

2^ GIORNATA - 18 aprile: RIPOSO

3^ GIORNATA - 25 aprile: COSENZA-REGGINA

4^ GIORNATA - 2 maggio: REGGINA-SALERNITANA

5^ GIORNATA, 9 maggio: LECCE-REGGINA

6^ GIORNATA, 16 maggio: CROTONE-REGGINA

7^ GIORNATA, 23 maggio: RIPOSO

8^ GIORNATA, 30 maggio - REGGINA-COSENZA

9^ GIORNATA, 6 giugno: SALERNITANA-REGGINA

10^ GIORNATA, 13 giugno: REGGINA-LECCE

IL REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO:

La Nuova Fase del Campionato si articola in tre fasi successive: a) Gironi Eliminatori (gare di andata e ritorno con sistema cosiddetto all’italiana); b) Quarti di Finale (gara unica); c) Fase Finale a 4 (Semifinali e Finale per il 1° e 2° posto in gara unica).

Le 40 squadre partecipanti sono suddivise in otto gironi da cinque squadre ciascuno.

Al termine della prima fase del Campionato, le squadre classificate al 1° posto di ogni girone accedono direttamente ai Quarti di Finale. Le classifiche dei gironi eliminatori vengono compilate tenendo conto, nell’ordine:

- dei punti in classifica;

- in caso di parità tra due squadre, dei punti conseguiti negli incontri diretti. In caso di parità, della differenza reti negli incontri diretti. In caso di ulteriore parità, si tiene conto della differenza reti ottenuta in Campionato, in seguito del maggior numero di reti segnate. Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio;

- in caso di parità tra tre o più squadre, della classifica avulsa tra le squadre interessate, calcolando i punti conseguiti negli incontri diretti. A parità di punti si tiene conto della differenza reti negli stessi incontri.

Nel caso in cui due o più squadre interessate permangano ancora in parità, si tiene conto, nell’ordine, della differenza reti negli incontri diretti tra le squadre interessate, della differenza reti ottenuta nel Campionato, in seguito del maggior numero di reti segnate. Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio.

QUARTI DI FINALE

Al termine dei Gironi Eliminatori, verranno stilate: una graduatoria (A) di merito tra le squadre prime classificate nei Gironi 1-2-3-4 e una graduatoria (B) di merito tra le squadre prime classificate nei Gironi 5-6-7-8, tenendo conto, nell’ordine, dei seguenti criteri:

- punti in classifica, miglior differenza reti, maggior numero di reti segnate in Campionato. Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio.

Graduatoria A (prime classificate Gironi 1-2-3-4)

A1 – miglior prima classificata

A2 – seconda miglior prima classificata

A3 – terza miglior prima classificata

A4 – quarta miglior prima classificata

Graduatoria B (prime classificate Gironi 5-6-7-8)

B1 – miglior prima classificata

B2 – seconda miglior prima classificata

B3 – terza miglior prima classificata

B4 – quarta miglior prima classificata

Le graduatorie determineranno gli abbinamenti dei Quarti di Finale come di seguito indicato:

Quarto di Finale (Q1) A1 – A4

Quarto di Finale (Q2) A2 – A3

Quarto di Finale (Q3) B1 – B4

Quarto di Finale (Q4) B2 – B3

Le gare si disputeranno in casa delle squadre con il miglior piazzamento in graduatoria. Per determinare le squadre vincenti nei Quarti di Finale, si terrà conto del maggior numero di reti segnate. In caso di parità al termine dei due tempi regolamentari, le squadre devono disputare due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Nel caso permanga parità dopo i due tempi supplementari, l’Arbitro provvederà a far battere i tiri di rigore nel rispetto delle vigenti norme federali.

FASE FINALE

Al termine dei Quarti di Finale, si disputerà la Fase Finale a 4, con le Semifinali e la Finale per il 1° e 2° posto che si disputeranno in gara unica su campo neutro secondo gli abbinamenti di seguito indicati:

Semifinale (S1) Vincente Q1 – Vincente Q4

Semifinale (S2) Vincente Q2 – Vincente Q3

Finale Vincente S1 – Vincente S2

Nelle Semifinali e nella Finale per il 1° e 2° posto, in caso di parità al termine dei due tempi regolamentari, le squadre devono disputare due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Nel caso permanga parità dopo i due tempi supplementari, l’Arbitro provvede a far battere i tiri di rigore nel rispetto delle vigenti norme federali. Il calendario e le date di svolgimento della Fase Finale a 4 verranno resi noti con successivo Comunicato Ufficiale