Reggina si cambia! Quando la vittoria è un obbligo

21.09.2018 10:32 di Lorenzo Vitto  articolo letto 745 volte
Reggina si cambia! Quando la vittoria è un obbligo

La parola d’ordine nel clan amaranto è una sola, battere il Bisceglie e centrare la prima vittoria stagionale in gare ufficiali, dopo i due pareggi ed eliminazione in Coppa Italia e la pesante sconfitta di Trapani al debutto in campionato.

Cevoli sta cercando nelle varie sedute di allenamento di plasmare il migliore undici da presentare domani nel tardo pomeriggio (ore 18:30) al Granillo con la formazione pugliese. Si continuerà ancora con la formula 4-3-3, ma con interpreti diversi rispetto alla fragile banda presentata e vista al “Provinciale”. Con Conson al posto di Redolfi in difesa, usciranno anche Navas e Bonetto a centrocampo per far posto a Franchini o Marino e Salandria, con Zibert che potrebbe mandare in panchina Petermann per una linea mediana inedita. In attacco è arrivato il momento di Sandomenico. Se poi la formazione dovesse dipendere dalla presenza massiccia di Under da schierare per incassare soldi dal minutaggio, è tutta un’altra storia.