"C'è il bando: chi vuole il Catania entro il 22 faccia l'offerta", i tifosi attendono

04.07.2020 17:10 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
"C'è il bando: chi vuole il Catania entro il 22 faccia l'offerta", i tifosi attendono

"C'è il bando: chi vuole il Catania entro il 22 faccia l'offerta", scrive oggi Gazzetta dello Sport nelle pagine regionali.

"C’è una speranza, dunque. La pubblicazione dal bando pubblico da parte del tribunale etneo per la cessione del Catania era la mossa ufficiale attesa da tempo. Ieri pomeriggio le dieci pagine, rese note dalla sezione fallimentare riunita in camera di consiglio, ha confermato che fino a oggi l’acquirente è uno solo: la cordata che fa capo a Fabio Pagliara e Maurizio Pellegrino. Ovviamente Pagliara, come ha sempre ribadito, è pronto a entrare in scena: «Abbiamo lavorato per mesi, con sacrificio, passione e follia. Siamo pronti a una eventuale nostra gestione».

Per altri eventuali compratori ci sarà tempo per manifestarsi fino al 22 luglio (fino alle 12), data entro la quale altri soggetti interessati dovranno depositare la propria offerta. Il giorno dopo, 23 luglio alle 11 in punto, nelle aule del Tribunale di piazza Verga si procederà allo svolgimento del procedimento competitivo. La base d’asta è di un milione e 304 mila euro. In presenza di due o più concorrenti ogni offerta minima di rilancio non dovrà essere inferiore a 25 mila euro.

Nel giorno in cui i tifosi rinnovano le speranze di salvezza del titolo di C e della matricola, la squadra si prepara al match con la Ternana. Oggi, dopo la rifinitura, è prevista la partenza per l’Umbria. Lucarelli prima dirigerà un ultimo allenamento in sede per provare il 4-2-3-1 che ha permesso al Catania di ribaltare lo 0-2 iniziale contro il Francavilla. Pochi i cambi previsti. Resta il ballottaggio Curiale-Beleck al centro dell’attacco, così come Salandria, Biagianti e Vicente sono in ballottaggio per due posti in mediana. In porta, Lucarelli dovrebbe confermare Martinez che - rispetto a Furlan - è più abile nel gioco con i piedi per velocizzare le ripartenze.

E ieri si è anche conclusa la colletta tra i tifosi, indetta dalla curva Nord al centro della città, a piazza Dante, il cui ricavato verrà consegnato al tecnico Lucarelli e al capitano Biagianti. Un aiuto per sostenere le spese di trasferta, vista le difficoltà del club di reperire liquidità. Si va verso le 12 mila offerte. Tanti tifosi hanno acquistato i tagliandi come se avessero dovuto fare l’ingresso in curva per assistere alla gara. Ingresso, ovviamente, proibito dalle norme post Covid. I sostenitori etnei dovranno accontentarsi di seguire la gara in diretta su Raisport, in differita su Telecolor, emittente cittadina", si legge.