Il futuro del calcio italiano: diritti tv e mutualità, il dibattito

04.06.2020 18:38 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il futuro del calcio italiano: diritti tv e mutualità, il dibattito

Su Gazzetta dello Sport di oggi, una pagina dedicata ai sei temi clou del futuro del calcio italiano. Quello che riguarda i diritti tv e la distribuzione della mutualità tra le categorie.

Si legge:

"I fronti sono tanti. Questi sono i mesi in cui il governo scriverà le leggi delega sullo sport (ieri lunga riunione di maggioranza). Spadafora vuole andare veloce: nell’agenda c’è anche il tema del professionismo femminile, che riguarda soprattutto il calcio. C’è poi tutto il tema della mutualità di sistema. Senza dimenticare l’aiuto alle stazioni più fragili del sistema, le società sportive dilettantistiche.
Ma l’ordine del giorno dell’anno è inevitabilmente imperniato sul discorso tv. Fra l’oggi (lo scontro sullo sconto fra Lega e broadcaster) e il domani (i bandi per i diritti a partire dal 2022), il calcio si gioca parecchio. Tanto più in un momento in cui le entrate del botteghino sono praticamente nulle (anche se si fa strada l’ipotesi di parziali aperture con pubblico “distanziato” anche negli stadi). Sullo sfondo resta anche la presenza del partner Cvc, di cui si è parlato nei giorni scorsi, e che sarebbe interessato ad acquistare l’intero parco dei diritti televisivi. Anche qui, il tempo stringe
".