Reggina-Siracusa: sarà ancora il Razza di Vibo ad ospitare l'incontro?

03.10.2018 11:45 di Lorenzo Vitto  articolo letto 1487 volte
Reggina-Siracusa: sarà ancora il Razza di Vibo ad ospitare l'incontro?

Piove sul bagnato in casa amaranto. La Reggina emigra anche per la gara in calendario sabato 13 ottobre, prevista alle ore 20.30, per l'inagibilità del Granillo.

Eseguiti in parte i lavori come richiesto dalla Commissione di Vigilanza, rimane solamente da mettere in sicurezza l’opera più importante, ovvero la copertura. La tettoia in struttura in profilati metallici della tribuna ovest, necessita il cambio radicale di tutta la bulloneria. Spetta all'Amministrazione Comunale individuare l'impresa specializzata per l'intervento delicato da realizzare. I tempi tecnici richiederebbero diversi giorni dall'inizio dei lavori, dopodiché si riunirà la Commissione di Vigilanza per rilasciare il certificato di agibilità e poi sarà il GOS a decidere, a lavori ultimati, se la prossima gara Reggina-Virtus Francavilla, in calendario il 20 ottobre, vedrà il ritorno presso l'impianto di via Galileo Galilei.

Intanto bisognerà individuare l’impresa idonea, se con gara d’appalto o meno lo deciderà chi di competenza, e accelerare i tempi per l’apertura del cantiere. Dove disputerà le gare interne la formazione di Cevoli? Vista la concomitanza della gara interna della Vibonese, in programma sabato 13 ottobre alle ore 20.30, la Reggina potrebbe chiedere di comune accordo con il Siracusa, il posticipo a domenica 14 ottobre alle ore 14.30 o alle ore 16.30. In alternativa ci sarebbe il Lorenzon di Rende, sempre con il posticipo alla domenica, poiché la formazione cosentina è impegnata per la gara interna contro il Potenza.