REGGINA - Occhi puntati al Matera e sostanzioso turnover domani a Rende in Coppa Italia

 di Lorenzo Vitto  articolo letto 1393 volte

Ieri nel tardo pomeriggio al Sant'Agata il tecnico Maurizi ha fatto svolgere una seduta di scarico a tutti gli elementi scesi in campo a Pagani, mentre gli altri della rosa hanno disputato un test contro la formazione Berretti. Si prevede, domani, un corposo turnover con l'impiego di quasi tutti quei calciatori che fino al momento hanno trovato poco spazio. Alle ore 17 è prevista la rifinitura e le ultime prove del l'undici che scenderà in campo al Lorenzon. Domani nella mattinata la partenza.

La Reggina per accedere al secondo turno è obbligata a vincere, in quanto a parità di punti con il Rende 3, e differenza reti uguale, accederà chi ha segnato più gol e la squadra del presidente Coscarella è avanti di 1 marcatura.

Comunque si tenterà il colpaccio per continuare l'avventura nella competizione, ma la sfida più importante è quella di sabato pomeriggio (ore 18:30) al Granillo contro il Matera di Auteri costruita per il salto in serie B. All'ora di pranzo, ad ecografia avvenuta, si conoscerà la diagnosi precisa e i tempi di recupero dell'attaccante Bianchimano.