Reggina-Crotone, Stellone dopo la vittoria sul Crotone: "Vinta con spirito e mentalità giusta"

12.02.2022 18:47 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Reggina-Crotone, Stellone dopo la vittoria sul Crotone: "Vinta con spirito e mentalità giusta"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Roberto Stellone, allenatore della Reggina, ha parlato dopo il successo dei suoi sul Crotone:

"Dedichiamo la vittoria al presidente Gallo. Sono felice per la vittoria, ringraziamo la gente che è venuta al campo. Non abbiamo creato molto, al di là del gol, abbiamo fatto la partita che dovevamo fare. Il Crotone ha una classifica bugiarda, merita più punti. L'unico rammarico è quello di non aver realizzato il secondo gol, in gare come queste poi rischi. Era troppo importante però portare a casa il risultato, ho visto spirito e atteggiamento giusto da parte di tutti. Solo così possiamo uscire dalla zona calda".

Aggiunge Stellone: "Abbiamo macinato chilometri, abbiamo corso tanto, abbiamo chiuso tante loro linee di passaggio. Si è vinto grazie alla mentalità di squadra, tutti sono andati oltre la fatica, tutti hanno avuto il coraggio giusto. Tutti ci tengono ad uscire fuori da questa situazione e non posso che fare i complimenti ai ragazzi. Non abbiamo fatto un calcio champagne, contava solo lo spirito della squadra".

Sul modulo: "Nel secondo tempo abbiamo cambiato e abbiamo messo 5-3-2 e abbiamo rischiato poco".

Su Menez: "Ha fatto la gara che doveva fare, ha qualità e estro, se migliora la condizione può fare tante partite sino alla fine della stagione".

Debutto interno per Stellone: "Grande emozione, ma pensavo di più ai ragazzi, giocare senza vincere da tre mesi è dura. Sono però contento per una vittoria così importante".

Sui miglioramenti: "Dobbiamo fare meglio su cross e ripartenze, c'è da lavorare su tanti aspetti, ma più in generale c'è stato lo spirito giusto".

Sul sostegno dei tifosi: "Ci hanno dato un enorme spinta, ci hanno aiutato tanto sin dal riscaldamento. Giocare con la tensione fa sentire il pallone più pesante. Anche nei momendi sofferenza della gara ci hanno sostenuto".