L'ex difensore della Reggina Marin: "Negli ultimi anni commessi grandi errori, ingaggi elevati a calciatori non giovani". Sull'attuale società...

01.03.2024 12:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
L'ex difensore della Reggina Marin: "Negli ultimi anni commessi grandi errori, ingaggi elevati a calciatori non giovani". Sull'attuale società...
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Marco Rossi/TuttoCesena.it

Maurizio Marin, ex difensore della Reggina e già ds del Cesena, ha parlato a Gazzetta del Sud e ha parlato della disastrosa sparizione del club amaranto dal calcio Prof:

"Bisogna avere capacità manageriali per gestire una società e a Reggio sono stati commessi diversi errori. Si è compiuto il passo più lungo della gamba puntando su calciatori non più giovani con ingaggi troppo elevati. Quando ho letto del mancato versamento dei contributi ai tesserati pensavo fosse una bufala, invece, era tutto vero. Da lì è cominciato il tracollo e spiace sia finita così, soprattutto per i tifosi".

Sull'attuale società e squadra: "Essere partiti in ritardo ha inciso sul rendimento della squadra, ma non è colpa degli attuali dirigenti insediatisi a metà settembre. L’iscrizione non era scontata. Conosco Bonanno e credo abbia fatto i salti mortali pur di costruire una rosa all’altezza. L’organico è di spessore perché composto da elementi interessanti. Mi auguro ci sia il ripescaggio, altrimenti si dovranno fin da ora gettare le basi per allestire una rosa puntando alla promozione diretta. Reggio è una piazza importante e consiglio ai plenipotenziari di acquistare prevalentemente giocatori reggini che abbiano senso di appartenenza".