Reggina-Ternana, Inzaghi in conferenza: "Ragazzi straordinari, orgoglioso di guidare questa squadra"

21.01.2023 16:55 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Reggina-Ternana, Inzaghi in conferenza: "Ragazzi straordinari, orgoglioso di guidare questa squadra"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Filippo Inzaghi, tecnico della Reggina, ha parlato in sala stampa dopo il successo sulla Ternana:

"La squadra è stata fantastica, leggendo alcune cose credevo di essere ultimo. Dobbiamo fare i complimenti ai nostri ragazzi per quanto stanno facendo. Forse qualcuno si era montato la testa, noi no. Il calcio a volte è strano, certi episodi non vanno dalla nostra parte. Meritiamo di fare qualche gol in più, abbiamo fatto 40 tiri in porta, non posso chiedere di più".

Continua Inzaghi: "Dopo 20' dovevamo essere 2-0 o 3-0. Poi è chiaro che c'è stata sfortuna e imprecisione, ma piace veder giocare questa squadra. La Ternana vuole andare in A e noi abbiamo giocato benissimo e creato tanto. Sono orgoglioso di guidare questa squadra, abbiamo in testa il nostro obiettivo e tra poco lo raggiungeremo, per come giochiamo non dovremmo soffrire in queste partite".

Su Gori: "E' stato penalizzato dalle ottime prove di Menez, per me è un titolare, ha fatto una grandissima partita e avrebbe meritato il gol".

Aggiunge il tecnico amaranto: "Si può perdere per casualità, ma se giochi come oggi a lungo termine ne vinci tante. Ora dobbiamo stare vicini alla squadra, ho letto titoli esagerati dopo la sconfitta contro la SPAL, pensavo fossimo ultimi. Abbiamo una Curva di serie A".

Sulla posizione: "Non pensavo mai di essere a questo punto in questa fase della stagione. Ci siamo arrivati con il duro lavoro. Ad aprile vedremo dove siamo e a cosa possiamo puntare. Le insidie sono dietro l'angolo, ero curioso di vedere la reazione della squadra e la squadra ha avuto la giusto reazione Il gol di Pettinari avrebbe ammazzato un toro, abbiamo dimostrato di avere gli attributi".

Sul gol annullato: "E' incredibile come il regolamento non sia ancora chiaro, Canotto parte avanti, ma non interferisce Mantovani, lui va per la giocata e scivola e quindi credo che il gol fosse più che buono".