L'angolo dei Tifosi: Baroni ringrazia e saluta, ora un nuovo tecnico, le vostre mail

29.05.2021 11:55 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
L'angolo dei Tifosi: Baroni ringrazia e saluta, ora un nuovo tecnico, le vostre mail
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Marco Baroni non guiderà la Reggina, la società costretta a cercare un altro profilo. Cosa ne pensate della vicenda? Chi potrebbe, a vostro avviso, fare al caso della squadra calabrese?

Dite la vostra a TuttoReggina, l'unico sito che permette ai tifosi di esprimere il proprio punto di vista.

Continuate a scriveteci alla mail tuttoreggina@libero.it.

                                                                                          ---------------------------------

Esimia Redazione,

pur comprendendo il giusto equilibrio che un organo di stampa deve sempre mantenere, mi sembra opportuno   sottolineare come Baroni sia indifendibile. Certamente, essendo un libero professionista, ha diritto ad una sua scelta...di vita, ma questa deve essere accompagnata da un comportamento di rispetto nei confronti di chi tuttora lo stipendia. Non dimentichiamo che si tratta di un allenatore, a gennaio, disoccupato ed in attesa di chiamate, inoltre non ricordo di suoi favolosi successi negli ultimi anni, per cui un minimo di savoir faire non avrebbe  guastato. Tra l'altro pur avendo fatto un discreto campionato, non ha, a mio parere, raggiunto risultati eccelsi vista la rosa di giocatori avuta a disposizione ( cosa che non é stata per Toscano). Per concludere, NESSUN RIMPIANTO o giustificazione, oggi necessita solo mettersi di buona lena alla ricerca di un adeguato coach, magari un po'  piu' legato  ad un ideale sportivo e meno attaccato a l'argent. 

Saluti

Gaetano 

LA REDAZIONE RISPONDE: Gaetano, il tifoso ha il suo legittimo punto di vista. Ma va ricordato, pur lungi da noi difendere qualcuno, che nel calcio è facile passare dalle stelle alle stalle, quindi un allenatore deve fare adeguate valutazioni affinché possa evitare un fallimento che lo porterebbe rapidamente nell'oblio. E' molto dura la vita degli allenatori nel calcio moderno, dove tutti possono dire la propria in ogni momento. Il campo e i fatti diranno se Baroni ha fatto bene a lasciare la Reggina.

Buonasera redazione, non sono d'accordo col vostro articolo "né bandiere né eroi..". Soprattutto quando ventilate l'ipotesi che baroni possa essere fischiato il prossimo anno da avversario. Cosa ci sarebbe da fischiare ? Un allenatore che ci ha tirato fuori dalle sabbie mobili della retrocessione. Grazie alle sue conoscenze ha portato a Reggio insieme a Taibi giocatori di spessore, vedi Edera, ha resuscitato gente tipo Rivas e folorunsho. Ha, come da voi riconosciuto, estraniato la squadra da beghe societarie e di ambiente e fatto lavorare il campo senza troppe chiacchiere. C'è stata la recente rottura, ma, secondo me, senza colpa di nessuna delle parti. Baroni, a quel che ho letto, aveva un più che congruo compenso. Cercava garanzie per fare una squadra competitiva. La società non poteva offrirgliele, visti i mancati incassi, covid e cose risapute. Non vedo colpe di nessuno. Ha scelto una società che che poteva accontentarlo. È un ambizioso e non è una colpa. Io, da tifoso, lo ringrazio perché siamo ancora in B. Un caro saluto

Renato

LA REDAZIONE RISPONDE: Renato, nel nostro portale c'è la possibilità di esprimere liberamente la propria opinione, senza alcuna censura o senza doversi adeguare ad un pensiero unico. C'è una parte di tifoseria che è rimasta delusa dalla scelta, ma chiaramente quello che ha fatto Baroni sul campo non si può cancellare. Piuttosto, va sottolineato, che non bisogna mai innamorarsi di presidenti, dirigenti, allenatori o giocatori, specialmente se non sono di Reggio e non tifano Reggina.

salve si potrebbe pensare ad un ritorno di gianluca atzori che ci ha portato alla finale play off persa col novara. Che io sappia e' svincolato! se accettasse non sarebbe male!!!

Saverio

Non è ancora uscito dal cancello del S.Agata Baroni che già ci sono voci di cessioni di calciatori che, l'ultimo torneo, hanno fatto la differenza ( Montalto, Crisetig, e addirittura Nicolas. Ma quali sono le vere intenzioni della società? Dobbiamo farlo l'abbonamento o pensare ad altro? Se sapete qualcosa di sicuro, almeno voi, fatecelo sapere. Grazie.

Antonio

LA REDAZIONE RISPONDE: L'abbonamento, il vero tifoso, lo fa a prescindere. Ci sono tantissimi che hanno seguito la Reggina anche in D, a prescindere da antipatyie e simpatie verso i dirigenti dell'epoca, mentre altri sono venuti fuori oggi, magari alla ricerca di qualche posto di lavoro.