"Cercasi squadra, Balotelli e company, la carica dei disoccupati", quante occasioni tra gli svincolati

13.10.2020 15:05 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
"Cercasi squadra, Balotelli e company, la carica dei disoccupati", quante occasioni tra gli svincolati
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"Cercasi squadra, Balotelli e company, la carica dei disoccupati", è l'analisi odierna di Gazzetta dello Sport sui calciatori in lista di svincolo e senza squadra.

"Mario Mandzukic e Mario Balotelli sono lì in attesa di un’occasione importante. E la Serie A è in cima ai loro pensieri. Strano ritrovarli svincolati. Il croato ha lasciato la Juve un anno fa per i noti motivi, ma in tanti lo rimpiangono. E le occasioni evidentemente non gli mancano: la Fiorentina ha già bussato invano alla sua porta. La Lokomotiv Mosca a fine settembre lo aveva quasi convinto, ma lui ha tenuto duro e ora nel suo entourage pregustano occasioni importanti. La storia di SuperMario, invece, è molto meno convenzionale. A trent’anni si sta allenando nella sua Brescia dopo un divorzio ancora aperto: la causa Cellino va ancora risolta… A lungo il suo nome è stato associato al Genoa: lui aveva anche accarezzato l’idea. Ora il futuro è un enigma, con la prospettiva concreta di dover cambiare continente. Non va mai dimenticato, infatti, che i mercati asiatici sono ancora aperti e i top club di quei Paesi affinano le armi proprio in questi frangenti.

Scampoli di storia illustri in uno scenario pieno di malinconia. Stiamo parlando degli svincolati. Di tutti quei calciatori di successo che rappresentano la punta di un iceberg. Nel bel mezzo della crisi COVID-19 i disoccupati sono tanti e faticano a trovare un posto di lavoro, ma non fanno notizia. Il calcio dei ricchi è a corto di denari e le occasioni evidentemente scarseggiano. C’è anche chi ha risolto in anticipo il contratto per aprirsi un’opportunità: Asamoah ha lasciato l’Inter con un anno d’anticipo e ora aspetta chiamate nel nostro campionato. Anche Halilovic ha fatto la stessa scelta con il Milan dopo un’opaca prestazione in prestito. Tra i giocatori a fine contratto c’è anche il brasiliano Romulo, reduce dall’esperienza a Brescia. Invece Borini fatica a trovare spazio dopo la positiva parentesi di Verona, come Bertolacci vuol mettersi alle spalle i mesi alla Sampdoria. Anche Strinic è a caccia di fiducia dopo la parentesi milanista. In questa galleria di nomi noti spicca evidentemente quello di Fredy Guarin. In Cina si è intristito nonostante i guadagni. Ma il calcio europeo fatica a riaprirgli le porte. Invece c’è chi ha già mancato troppi appuntamenti: ci riferiamo all’argentino Schelotto, che da noi ha vestito anche la maglia dell’Inter, ma anche all’oggetto misterioso Imbula, arrivato un anno fa a Lecce ha fallito in pieno la prova".

Tanti nomi davvero molto appetibili, anche per la B. Finiti nel mirino del Brescia sia Asamoah che Kagawa, ma non solo.

Ecco la lista degli svincolati più famosi:

PORTIERI -

DIFENSORI - Strinic, Asamoah, Garay, Valencia, Clyne, Clichy.

CENTROCAMPISTI - Halilovic, Birsa, Bertolacci, Romulo,  Ben Arfa, Wilshere, Nasri, Kagawa, Guarin, Imbula

ATTACCANTI - Borini, Schelotto, Doumbia, Sturridge, Welbeck, Balotelli, Mandzukic, Pato