REGGINA-TRAPANI STORY - Precedenti favorevoli agli amaranto: un solo successo granata in ventisei incroci

29.12.2018 09:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 320 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
REGGINA-TRAPANI STORY - Precedenti favorevoli agli amaranto: un solo successo granata in ventisei incroci

La sfida in terza serie tra la Reggina e il Trapani è tornata in auge la scorsa stagione, quando la formazione siciliana ha espugnato il campo degli amaranto al 26esimo tentativo

Prima dell'1-2 del 25 febbraio 2018, gol vittoria trapanesi di Evacuo e Scarsella, era il 2 ottobre 1994 quando amaranto e granata si sono affrontate nella fu serie C1. Al termine di quella annata, Reggina di Zoratti promossa in B.

Le sfide tra le due squadre risalgono sopratutto all'anteguerra o comunque agli anni '60. Nella stagione 2013-2014, la sin qui unica sfida in B, terminata 1-1 con le reti di Mancosu e Nino Barillà.

Curiosamente, la Reggina ha affrontato, due società diverse rispetto all'attuale Trapani, vale a dire con diversa denominazione, la Juventus Trapani e il Drepanum.

Amaranto, comunque, vincenti in 16 occasioni. Reggina che ha vinto in tutte le categorie in cui ha affrontato il Trapani, in Prima Divisione, IV serie, vecchia C, la serie C2, tranne la serie C1, dove nell'unico confronto tra i due club, ne è scaturito uno 0-0, così come detto in serie B.

Il Trapani a Reggio Calabria ha segnato appena 12 reti, subendone ben 44.

Sfida per sfida, ecco tutti i precedenti calabresi tra i due team:

1) Campionato Prima Divisione Girone H 1932-1933, Reggina- Juventus Trapani 3-0 (Bottaro, Bolognesi, Bottaro)

Il 7 gennaio 1933, prima sfida in assoluto nella storia di Reggina e Trapani in Calabria. Finisce con il successo degli amaranto, ma va notato che la società siciliana aveva una diversa denominazione, la Juventus Trapani, che lasciò il posto ad altre società, facendo poi un breve capolino nell'anteguerra. La Reggina dell'ungherese Plemich, arriverà al quinto posto, a pari punti proprio con la compagine sicula.

Ecco il tabellino della gara:

Guerci, Recordati, Ricci, Ansaloni, Gobet, Grandis,  Gorla, Ivanovic, Bottaro, Bolognesi, Faccenda. Allenatore: Plemich.

 

 

2) Campionato Prima Divisione Girone H 1933-1934, Reggina-Juventus Trapani 3-0 (Grandis, Bottaro, Bolognesi)

L'1 ottobre 1933, altra sfida tra la Reggina e la Juventus Trapani e altro netto successo amaranto, ancora guidati da Plemich. Nella serie C del tempo, la Reggina giunse al quarto posto, lontana in termini di punti, da Catania e Siracusa. 

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Brusa, Recordati, Coppo, Montani, Lenzi, Ansaloni, Fossati, Grandis, Bottaro, Bolognesi, Faccenda. Allenatore: Plemich.

 

 

3) Campionato Prima Divisione Girone H 1934-1935, Reggina-Trapani 1-0 (Bolognesi)

Il 20 gennaio 1935, dopo i due 3-0 di fila, la Reggina ancora magiara, stavolta guidata da Kutik, vince solo 1-0 contro i siculi. Fu un'annata assai particolare. Fu l'ultima della Prima Divisione, sostituita dalla C, gli amaranto arrivarono al dodicesimo posto, vale a dire retrocessi nelle serie regionali, oltre ad aver rinunciato a partecipare a tre incontri. E al termine di quell'annata, l'A.S. Reggina si sciolse, lasciando spazio alla Dominante. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, ritornò in auge l'Associazione Sportiva Reggina, in vita poi, sino al 1986.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Tomei, Recordati, Pisani, Montani, Passalaqua, Ansaloni, Rossi, Porcino, Dossena II, Bolognesi, Faccenda. Allenatore: Kutik.

 

 

4) Campionato Serie C (Lega Interregionale Sud) 1946-1947, girone C Reggina-Drepanum 2-0 (a tavolino, rinuncia del Drepanum)

La Reggina, nel campionato 1946-1947, affrontò il Drepanum che prese momentaneamente il posto del Trapani. La squadra siciliana rinunziò alla sfida in riva allo Stretto, cosa ripetuta in altre due circostanze. A fine campionato, la Reggina arrivò al terzo posto, a pari merito con Messina e Crotone. Nel doppio spareggio giocato a Nocera Inferiore, amaranto ko con i cugini peloritani e vittoriosi contro i piatogorici: fu il Messina ad accedere agli spareggi con le squadre delle altre Leghe.

La Reggina era allenata da Luigi Rossetto

 

5) Campionato Serie C (Lega Interregionale Sud) 1947-1948, girone T, Reggina-Drepanum 2-0 (Sperti, Sperti)

Il 9 maggio 1948, la Reggina continuò la sua striscia vincente contro il Trapani, denominata ancora Drepanum, abattendola, stavolta sul campo, per 2-0. Una doppietta di Sperti, consente ai calabresi di Dossena, di battere i siciliani.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Pendibene, Zanni, Caridi, Porcino, Cara II Bertolino, Chawko, Cara I, Collica, Sculli, Sperti. Allenatore: Dossena.

 

6) Campionato Serie C 1948-1949, girone D, Reggina-Drepanum 1-1 (Bercich)

Il 30 gennaio 1949, primo risultato utile a Reggio Calabria per il Trapani, ancora con il nome Drepanum. Serie C finalmente "umana", con soli tre girone, con le prime di ogni raggruppamento promosse in B. Reggina di Perrucchetti, a soli tre punti dal Catania capolista.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Pendibene, Zanni, Zerbini, Bercich, Gallo, Sencich, Biavati, Dodi, Collica, Cara I, Ferrari. Allenatore: Perrucchetti.

 

 

7) Campionato Serie C 1949-1950, girone D Reggina-Drepanum 4-0  (Avedano,Graziano,Avedano, Genti)

Il 14 maggio 1950, netta affermazione della Reggina di Zamberletti, 4-0 sul Drepanum di Trapani. Amaranto ancora protagonisti del campionato, ma terzi a fine annata, a quattro punti dalla vetta e dalla promozione in serie B. Trapanesi invece retrocessi nella serie inferiore.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Corrao, Olivato, Genti, Bercich, Gallo, Graziano, Avedano, Coltella, Beghi, Ferrari, Korostolev. Allenatore: Zamberletti.

 

 

8) Campionato IV serie, girone H 1952-1953, Reggina-Trapani 3-1  (D'Alò, Belli, Baldasserini)

L'1 marzo 1953, la Reggina di Pietro Piselli batte 3-1 il Trapani e ottiene importanti punti salvezza nella IV serie, una sorta di serie D dell'epoca. Amaranto salvi a fine campionato, a cinque punti dalla terz'ultima, Trapani al sesto posto.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Dini, Belli, Spadaro, Simoncelli, Apolloni, Scarlattei, D'Alò, Carta, Baldasserini, Ispani, Fazi. Allenatore: Piselli.

 

 

9) Campionato IV serie 1953-1954, girone H, Reggina-Trapani 3-1 (Geraci, Geraci,Baldasserini)

Il 7 novembre 1953, Reggina ancora vittoriosa sul Trapani. Netto 3-1 per i calabresi guidati da Enzo Dolfin, terzi a fine campionato, lontani dalla dominatrice Bari.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Dini, Crea, Bumbaca, Scarlattei, Belli, Meini, Sisinni, Gatto, Geraci, Piacentini, Baldasserini. Allenatore: Dolfin.

 

 

10) Campionato IV serie 1954-1955, girone H, Reggina-Trapani 2-0 (Gatto, Dal Negro)

Il 2 gennaio 1955, continua la tradizione favorevole della Reggina contro il Trapani. Secco 2-0 firmato Gatto e Dal Negro, ma amaranto di Dolfin parecchio distanti dalle posizioni che contano a fine stagione: noni a 33 punti, quattro in meno del Trapani.

Ecco la formazione amaranto della gara:

Dini, Vannozzi, Bumbaca, Benini, Belli, Scarlattei, Panella, Vergani, Baldasserini, Gatto, Dal Negro. Allenatore: Dolfin.

 

 

11 ) Campionato IV serie 1955-1956, girone H,  Reggina-Trapani 2-0 (Dalfini, De Vito)

L'8 aprile 1956, Reggina ancora vincente sul Trapani. La squadra di Oronzo Pugliese, a fine stagione, conquisterà la promozione in serie C e inizierà la scalata al calcio che conta. Di Dalfini e De Vito, le reti amaranto contro il Trapani, a fine stagione terza in classifica.

Ecco la formazione amaranto della gara:

Morselli, Oblach, Bumbaca, Benini, Odling, Scarlattei, Dalfini, Leoni, Lelli, Ansalone, De Vito. Allenatore: Pugliese.

 

12) Campionato Serie C 1958-1959, girone C, Reggina-Trapani 2-1  (Sospetti, Bumbaca)

Il 25 gennaio 1959, Trapani ancora senza scampo a Reggio. Le due squadre si ritrovano nella stessa serie tre stagioni dopo, Sospetti e Totò Bumbaca, firmano un nuovo successo amaranto, allenati da Attilio Kossovel. A fine stagione, Reggina nona a 35 punti, tre in meno del Trapani

Francalancia, Oblach, Magni, Leoni, Gallusi, Bumbaca, Ferulli, Bartolaccini, Bercarich, Caiumi, Sospetti. Allenatore: Kossovel.

 

 

13) Campionato serie C 1959-1960, girone C,  Reggina-Trapani 1-1 (Gatto)

L'11 ottobre 1959, dieci anni dopo l'ultimo risultato utile, il Trapani impone il pari alla Reggina. E' Alberto Gatto il marcatore amaranto. La Reggina di Bosi, sostituito a campionato in corsa da Migliorini, ottiene una risicata salvezza, Trapani al terzo posto, a cinque punti dalla prima posizione

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Bondaschi, Bumbaca, Magni, Allegri, Gallusi, Gatto, La Valle, Gori, Colleoni, Sospetti, Santagati I. Allenatore: Bosi.

 

 

14) Campionato serie C 1960-1961, Reggina-Trapani 1-1 (Smeriglio)

Il 9 aprile 1961, è altro 1-1 in casa della Reggina. Gli amaranto guidati da Arnaldo Sentimento, uno dei cinque fratelli Sentimenti famosi nel calcio italiano dell'epoca, concluderanno il campionato con un buon settimo posto, a quota 34 punti. Trapani, invece, che sfiorò la serie B, traguardo poi raggiunto nel 2013.

Ecco la formazione amaranto della gara

Morselli, Oblach, Bumbaca, Bodrato, Gatto, Bonassin, Mastrototaro, Smeriglio, De Girolamo, Navone, Sospetti. Allenatore: Sentimenti.

 

 

15) Campionato serie C 1961-1962, girone C, Reggina-Trapani 0-0

L'1 marzo 1962, è ancora un pari tra Reggina e Trapani. Prima volta nella storia delle sfide, che la Reggina non segna almeno una rete ai siculi nelle gare giocate in Calabria. La Reggina di Rigotti concluderà il campionato all'ottavo posto a 34 punti, Trapani al sesto posto.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Gergolet, Bumbaca, Marin, Gatto, Gallusi, Buccione, La Valle, Cavazzuti, Ronzulli, Pistacchi, Mastrototaro. Allenatore: Rigotti

 

16) Campionato serie C, 1962-1963, girone C Reggina-Trapani 1-1 (Gatto)

Il 4 novembre 1962, quarto pari di fila nell'ambito delle sfide tra i due club. Altro campionato di centro calssifica per la Reggina a guida Di Gennaro, Trapani invece concluse al secondo posto, a sei punti dalla promossa Potenza. Ancora Alberto Gatto in gol contro i granata siciliani.

Ecco la formazione della gara:

Gergolet, Campanini, Brancaleone, Gatto, Gallusi, De Gradi, La Valle, Campi, Ronzulli, Parise, Smeriglio. Allenatore: Di Gennaro.

 

 

17) Campionato serie C 1963-1964, girone C, Reggina-Trapani 1-0 (Ferrigno)

Il 3 novembre 1963, la Reggina torna alla vittoria casalinga contro il Trapani. Ferrigno firma la rete decisiva della squadra guidata da Zavatti. Reggina che giunge quarta a 38 punti, otto in meno del Trani promosso in B. Trapani retrocesso e poi ripescato

Ecco la formazione amaranto della gara:

Persico, Kostner, Gatto, Baldini, Errichiello, Gallusi, La Valle, Arienti, Ferrigno, Costariol, Valsecchi. Allenatore: Zavatti.

 

18) Campionato serie C 1964-1965, girone C, Reggina-Trapani 1-1 (Valsecchi)

Il 7 marzo 1965, è ancora 1-1 al vecchio Comunale tra le due squadre. E' la Reggina di Maestrelli, quella che vincerà il campionato e conquisterà la prima, storica, promozione in serie B. Nella gara contro il Trapani, non basterà la marcatura di Valsecchi. Trapani al sesto posto a fine stagione.

Ecco la formazione amaranto di quella gara

Vigliarolo, Gatto, Barbetta, Baldini, Gallusi, Mupo, Alaimo,Camozzi, Ferrigno, Neri, Valsecchi. Allenatore: Maestrelli.

 

 

19) Campionato serie C, 1974-1975, girone C, Reggina-Trapani 2-0 (Tivelli, Magara)

Il 26 gennaio 1975, dopo dieci anni d'assenza, Reggina e Trapani tornano a sfidarsi. Dopo i fasti della B, gli amaranto colgono un successo firmato Tivelli e Magara. La Reggina di Carlo Regalia, concluderà la stagione al sesto posto, a quota 39 punti, quattro in meno per il Trapani, che manterrà comunque la categoria.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Chini, Poppi, D'Astoli (Scoppa), Belluzzi, Spinelli, Balestro, Tripodi, Pianca, Magara, Campagna, Tivelli. Allenatore: Regalia.

 

20) Campionato serie C 1975-1976, girone C,  Reggina-Trapani 3-0 (Enzo, Pianca, autogol.)

Il 14 marzo 1975, secco 3-0 della Reggina di Regalia, grazie alle reti di Enzo, Elvy Pianca e ad un autogol a favore. A fine stagione, Reggina settima a 38 punti, Trapani solo una lunghezza in meno.

Ecco la foemazione amaranto di quella gara:

Castellini, Mordocco, Olivotto, Zica, Spinelli, Belluzzi, Fragasso, Materazzi, Pianca, Raimondi (Enzo), G.Sorace. Allenatore: Regalia.

 

 

21) Campionato serie C 1976-1977, girone C, Reggina-Trapani 0-0

Il 19 settembre 1976, è 0-0 tra amaranto e granata siciliani. Reggina di Facchin che arriverà terza, ma lontana dalla promossa Bari, Trapani quasi a ruota a soli tre punti in meno.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Castellini, Olivotto, D'Astoli, Belluzzi, Spadaro, Manzin, G.Sorace (Sacchi), Pianca, Snidaro, Missiroli, Toscano. Allenatore: Facchin.

 

22) Campionato serie  C 1977-1978, girone C, Reggina-Trapani 1-0 (Pianca)

Il 29 gennaio 1978, Reggina e Trapani si sfidano nell'ultimo campionato della C unica. Vince la squdra del glorioso Antonio Valentin Angelillo, grazie ancora alla rete di Pianca. A termine di quel campionato, il Trapani arriva tredicesima, ma è l'ultima squadra ad essere relegata nella neonata serie C2, Reggina invece che ottiene il pass per la nuova serie C1, classificandosi al terzo pisto, a cinque lunghezze dalla vetta

Ecco la formazione amaranto di quella gara.

Tortora, Olivotto, D'Astoli, Missiroli, Scoppa, Spinelli, Labellarte, Snidaro, Pianca, Gatti, Toscano (Manzin). Allenatore: Angelillo.

 

23) Campionato serie C2 1985-1986, girone D, Reggina-Trapani 6-1  (Perfetto, Spinella, Spinella, Perfetto, Cristiano, Spinella)

L'11 maggio 1986, pirotecnica gara tra la Reggina e il Trapani. La squadra di Caramanno, promossa in C1 la termine della stagione, ne rifila sei alla squadra siciliana. Tripletta per Spinella, doppietta per Perfetto. Trapani che comunque manterrà la categoria. Era una delle ultime gare dell'A.S Reggina, che a giugno avrebbe lasciato spazio alla Reggina Calcio.

Ecco il tabellino di quella gara;

Tarocco, Cracchiolo, Costaggiu, Mondello, Figliomeni, Cristiano, Crucitti, Raggi (Amato), Perfetto, Macrì, Gaudino (Spinella). Allenatore: Caramanno.

 

24) Campionato serie C1 1994-1995, girone B, Reggina-Trapani 0-0

Il 2 ottobre 1994, quasi dieci anni dopo l'ultima sfida tra le due squadre, è 0-0 nella nuova serie C1. Amaranto di Zoratti che domineranno il campionato e conquisteranno la promozione in B, mentre il Trapani concluderà al quarto posto la regular season, poi ai playoff sarà fermata in semifinale dal Gubbio di Novellino.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Merlo, Vincioni, Poli, Carrara, Cevoli, Parpiglia, Belmonte (Montinaro), Mariotto, Manari, Ferrigno (Toscano), Aglietti. Allenatore: Zoratti.

 

25) Campionato serie B 2013-2014, 15 febbraio 2014, Reggina-Trapani 1-1     (Barillà)

Il 15 febbraio 2014, la Reggina impatta sull'1-1 in casa contro il Trapani. A Mancosu, risponde Nino Barillà nel finale della sfida. Reggina retrocessa in C al termine di quella stagione

REGGINA: 4-3-3 - Pigliacelli; Maicon, Adejo, Ipsa, Barillà; Dall'Oglio, Strasser (53' Dumitru), Pambou; Sbaffo; Di Michele (62' Fischnaller), Gerardi. a disposizione:Zandrini, Foglio,  Frascatore, Di Lorenzo, Bochniewicz, Contessa, Maza. Allenatore: Zanin-Gagliardi

TRAPANI: 4-4-2 - Nordi; Garufo, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato; Basso, Pirrone (89' Abate), Ciaramitaro, Nizzetto (80' Ferri); Iunco (78' Caccetta), Mancosu. a disposizione: Marcone, Dia,  Raimondi, Pacilli, Feola, Gambino. Allenatore: Boscaglia

marcatori: 73' Mancosu, 86' Barillà

arbitro: Abbattista (Molfetta)

ammonizioni: Pambou, Fischnaller, Barillà, Sbaffo (R), Pirrone (T)

note: recupero 1' pt, 3' st

 

26) Campionato serie C, girone C, 25 febbraio 2018, Reggina-Trapani 1-2

REGGINA-TRAPANI  1-2  (3' Bianchimano (rig.), 11' Evacuo, 72' Scarsella)

REGGINA (3-5-2) - Cucchietti; Auriletto (81' Condemi), Gatti, Pasqualoni; Hadziosmanovic (74' Samb), Marino (81' Mezavilla), Castiglia, Provenzano (87' Sparacello), Armeno; Tulissi, Bianchimano. a disposizione: Turrin, Licastro, Laezza, Mezavilla, Amato, Arras, Franchi. Allenatore: Maurizi

TRAPANI (3-5-2) Furlan; Drudi, Pagliarulo (45' Fazio), Silvestri; Marras (89' Canino), Scarsella, Corapi (73' Steffè), Palumbo, Rizzo; Evacuo (73' Polidori), Campagnacci (70' Minelli). a disposizione: Pacini, Ferrara, Girasole, Visconti, Aloi. Allenatore: Calori

 

arbitro: De Angeli (Abbiategrasso)             assistenti: Avalos - Zangrillo

ammoniti: Evacuo, Marras, Drudi, Canino (T), Castiglia (R)

espulsi: -

note, corner: 2-6. Spettatori: 113 paganti (di cui 25 ospiti). Quota paganti: 1194, 17 euro. Abbonati: 2264. Quota abbonati: 14641,37 euro. Spettatori totali: 2377. Incasso totale: 15835,54.

 

BILANCIO COMPLESSIVO, SERIE PER SERIE:

SERIE B - 1 pareggio

SERIE C1 - 1 pareggio

SERIE C - 16 partite: 8 vittorie Reggina - 7 pareggi - 1 vittoria Trapani. 20 reti Reggina - 8 reti Trapani

PRIMA DIVISIONE - 3 partite: 3 vittorie Reggina. 7 reti Reggina

SERIE C2 - 1 partita: 1 vittoria Reggina. 6 reti Reggina - 1 rete Trapani

IV SERIE - 4 partite: 4 vittorie Reggina. 10 reti Reggina, 2 Trapani

TOTALE: 26 partite: 16 vittorie Reggina, 9 pareggi, 1 vittoria Trapani. 44 reti Reggina - 12 reti Trapani