CASO VIOLA REGGIO CALABRIA - La nota del club: "Altro ricorso contro esclusione. Pagheremo stipendi"

13.05.2019 15:50 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
CASO VIOLA REGGIO CALABRIA - La nota del club: "Altro ricorso contro esclusione. Pagheremo stipendi"

La Viola Reggio Calabria targata Mood Project non vuole arrendersi all'ineluttabile destino della cancellazione e dell'oblio dovuta alla sentenza della giustizia sportiva sull'esclusione dal campionato di serie B e alla cancellazione del titolo sportivo.

Il club neroarancio, tramite una nota stampa, ha sottolineato di voler proseguire la sua battaglia legale, che ha sin qui presentato non pochi punti oscuri:

La Mood Project Viola Reggio Calabria comunica di aver depositato presso la Corte Sportiva di Appello, entro il termine richiesto del 10 Maggio, ricorso ordinario avverso al provvedimento emesso dal Giudice Sportivo Nazionale della Federazione Italiana Pallacanestro il 3 maggio 2019 richiedendone la revoca e/o modifica anche previa sospesnsione dell’efficacia.

Sull’inammissibilità del ricorso proposto mediante la procedura d’urgenza si riserva ulteriori azioni legali una volta ricevute le motivazioni, ad oggi ancora non pervenute.

 

LE DICHIARAZIONI DELLA DIRIGENZA: "ADEMPIREMO PAGAMENTI PER I TESSERATI" -  - Il Direttore Commerciale della Mood Project Alessandro Menniti ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Comprendo perfettamente la rabbia, l’amarezza ed il disappunto mostrato dalla città e dalla tifoseria una volta appresa la notizia dell’esclusione della Viola dal campionato. Un epilogo triste che ha vanificato non solo i sogni dei tifosi ma anche gli sforzi messi in atto dalla Mood sin dal proprio insediamento. Mi scuso personalmente per aver avuto un comportamento a “mezzo social” poco edificante dettato dalla rabbia del momento. Ma questo non è solamente il momento delle scuse ma anche quello di “rimboccarsi le maniche” e ridare onore e dignità all’operato di tutti”.

In un momento delicato, come quello che stiamo vivendo, ritengo sia più costruttivo mettere da parte le polemiche per lasciare spazio al silenzio ed al lavoro”.

Ci stiamo impegnando, in ultimo con la presentazione di un nuovo ricorso, per ridare alla Viola ed a Reggio Calabria ciò che meritano. La società ha l’obiettivo primario di rispettare il pagamento delle spettanze di tutti i protagonisti di questa annata sportivamente straordinaria, adoperandosi già in queste ore affinché il loro lavoro venga tutelato”.