CATANZARO-REGGINA STORY - E' il derby numero 58: tra B e C, poche gioie amaranto sotto i Tre Colli: da Bercarich, a Onorato sino a Bianchimano

28.11.2018 14:50 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 217 volte
CATANZARO-REGGINA STORY - E' il derby numero 58: tra B e C, poche gioie amaranto sotto i Tre Colli: da Bercarich, a Onorato sino a Bianchimano

Stasera al Nicola Ceravolo di Catanzaro, andrà in scena il Derby di Calabria numero 58 della storia, il numero 29 della terza serie del calcio italiano.

I numeri sono assolutamente in equilibrio, con 21 successi della Reggina , 18 giallorossi, 18 pareggi, 63 reti della Reggina e 62 del Catanzaro.

Pur non essendo il derby calabrese più giocato (Reggina-Cosenza si attesta a quota 86), è il confronto della regione con più precedenti in serie B, 20, quindi a quanto di più vicino al vertice del calcio italiano, con la Reggina che ha vinto 7 volte e pareggiato in 10 circostanze.

Nel dicembre 2014, la sfida è tornata dopo ben 24 anni di assenza e in quella circostanza ha vinto il Catanzaro, dopo 28 anni di astinenza di successi al cospetto della Reggina.

Complessivamente, la Reggina ha vinto a Catanzaro solo cinque volte. Una in B nel 1989, prima il 25 marzo 1933, la Reggina dell'ungherese Plemich espugna il campo dell'allora US Catanzarese, con la rete di Grandis. Il secondo successo è datato 17 ottobre 1948, quando l'AS riuscì ad espugnare il campo delle Aquile con i gol del solito Bercarich e di Ferrari. Terzo successo il 12 febbraio 1950, quando il tandem Porcino-Ferrari diede il successo alla squadra guidata da Zamberletti. Infine, la vittoria del 30 dicembre 2017 firmata Bianchimano

 

PRECEDENTI IN C - Storia negativa per la Reggina nei confronti giocati in serie C sul campo del Catanzaro.

Quattro  vittorie amaranto sotto i Tre Colli,ma le prime tre datate, l'ultima risale allo scorso 30 dicembre, quando la Reggina di Maurizi sentenziò i giallorossi di Dionigi, grazie al gol di Bianchimano.

Sono in totale 16 le sfide giocate dai due club a Catanzaro in terza serie. Tre le sfide in Prima Divisione (la C degli anni '30), otto in serie C, due in C1 e tre nella Lega Pro Unica.

Il 25 marzo 1933, la Reggina dell'ungherese Plemich espugna il campo dell'allora US Catanzarese, con la rete di Grandis.

Il secondo successo datato 17 ottobre 1948, quando l'AS riuscì ad espugnare il campo delle Aquile con i gol del solito Bercarich e di Ferrari.

Terzo e ultimo successo il 12 febbraio 1950, quando il tandem Porcino-Ferrari diede il successo alla squadra guidata da Zamberletti.

Ben 10 i ko patiti dalla Reggina sul campo delle Aquile. L'ultimo è quello del 21 dicembre 2014, 1-0 firmato Fofana. Preceduto dai due ko degli anni '80, il 4-2 del 1985 e il 2-0 (una rete a firma Palanca) del 1987. Due stagioni fa, 1-1 in extremis griffato da Bianchimano.

Dal 1951 al 1959, prima delle sfide di B, Reggina ko ben cinque volte di fila, con in mezzo il 5-0 del 1953, giocato però in IV^ serie.

 

IN SERIE B E' STORIA "PESANTE" - La sfida ha avuto come massimo palcoscenico la serie B. Le due squadre si sono affrontate complessivamente 20 volte tra i Cadetti, con un bilancio nettamente afvaore della Reggina, 7 vittorie, contro le 3 giallorosse e 10 pareggi. 

Sotto i Tre Colli, 10 le gare giocate in B, con tre successi giallorossi, sei pari e una vittoria della Reggina (il 23 aprile 1989, 1-2 con doppietta di Onorato). Sino allo scorso anno, prima del blitz firmato Bianchimano, questa era l'ultima vittoria della Reggina a Catanzaro.