BARI-REGGINA STORY, tutti i precedenti in Puglia: cinque successi amaranto

13.09.2019 19:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Ivan Cardia
BARI-REGGINA STORY, tutti i precedenti in Puglia: cinque successi amaranto

Sono 19 i precedenti giocati in Puglia, dalla IV Serie alla Serie A, tra Bari Reggina. Bilancio decisamente positivo per i galletti, forti di 10 successi, 4 pareggi e 5 ko. Anche il bottino in termini di reti segnate è notevole: 32 quelle biancorosse contro le 19 amaranto.

La prima sfida risale alla stagione 1951-52, campionato di Serie C, con il Bari impostosi 2-0. 

La Reggina ha interrotto negli ultimi due confronti diretti, la striscia negativa nel capoluogo pugliese. Gli amaranto non portavano punti a casa dall'1-1 del 21 novembre 1999 e non vincevano da quasi quarant'anni, dall'1-2 del 4 aprile 1976, firmato da Belluzzi e Fragasso (in panchina Regalia).

Di seguito, le formazioni di tutti i precedenti.

1) Serie C, 1951-52: Bari-Reggina 2-0

Il 13 aprile 1952, 29^ giornata di Serie C, la prima sfida tra galletti e amaranto risale a 60 anni fa: la Reggina di Piselli cade 2-0 in Puglia. Penalizzata di 17 punti (tentata corruzione), retrocede in IV serie. Di seguito, la formazione amaranto.

REGGINA: Dini, Montagner, Genti, Spadaro, Apolloni, Geminiani, Beghi, Massagrande, Paolini, Simoncelli, Scarlattei.


2) IV Serie (girone H), 1953-54: Bari-Reggina 2-0

Il 29 novembre 1953, 10^ giornata di IV Serie (girone H), tornano a sfidarsi Bari e Reggina. I ragazzi di Dolfin perdono ancora 2-0: Bari promosso in C (1°, 48 punti, 13 in più degli amaranto, terzi). Di seguito, la formazione calabrese.

REGGINA: Zini, Belli, Meini, Scarlattei, Curti, Gatto, Fazi, Masnada, Geraci, Bumbaca, Baldasserini.


3) Serie B, 1967-68: Bari-Reggina 1-2 (48’ Ferrario, 61’ Divina, 75’ rig. Mujesan)

Il 22 ottobre 1967, 7^ giornata di Serie B, prima sfida in cadetteria tra le due squadre. E prima vittoria amaranto, firmata da Divina e Ferrario. Vano il gol su rigore di Mujesan a 15’ dalla fine. Di seguito, la formazione scelta da Maestrelli.

REGGINA: Jacoboni, Sbano, Ghiglione, Divina, Mupo, Gardoni, Clerici, Ferrario, Toschi, Florio, Vanzini.


4) Serie B, 1968-69: Bari-Reggina 2-2 (13’ aut. Clerici, 44’, 58’ Vallongo, 72’ Tentorio)

Il 16 marzo 1969, 24^ giornata di B, altro punto strappato a Bari dalla Reggina, questa volta con Segato in panchina. Pirotecnico 2-2, con doppietta ospite di Vallongo. Bari 3° a fine anno (promosso in A con 47 punti, tre in più della Reggina, 5^). Di seguito, la formazione amaranto.

REGGINA: Jacoboni, Divina, Clerici, Pirola, Bello, Pesce, Tacelli, Causio, Toschi, Lombardo, Vallongo.


5) Serie B, 1970-71: Bari-Reggina 3-0 (18’ Diomedi, 54’ Pienti, 74’ rig. Marmo)

Il 20 settembre 1970, 1^ giornata di Serie B, il retrocesso Bari travolge la Reggina di Bizzotto (succeduto sulla panchina amaranto da Persico a stagione in corso). Finisce 3-0 per i biancorossi, vicini al ritorno in A (perso allo spareggio con Atalanta e Catanzaro, tutte un punto dietro alla capolista Mantova, a quota 48). Reggina a metà classifica con 38 punti. Di seguito, la formazione amaranto.

REGGINA: Jacoboni, Liguori, Sali, Tacelli, Fiorini, Sonetti, Lombardo, Sironi (De Carolis), Merighi, Mannino.


6) Serie B, 1971-72: Bari-Reggina 3-0 (18’, 47’ Fara, 33’ Gottardo)

Il 12 dicembre 1971, 12^ giornata di Serie B, altro tris del Bari. Gli amaranto di Rubino, sostituito a stagione in corso da Neri, riusciranno a salvarsi (quintultimi a 29 punti; Bari a metà classifica con 40 punti). Di seguito, la formazione amaranto.

REGGINA: Jacoboni, D’Astoli, Sali, Tacelli, Cozzani, Marchini, Molinari, Merighi, Fazzi, Scarpa, Righi.


7) Serie B, 1972-73: Bari-Reggina 2-1 (24’ Bellotti, 34’ Marcolini, 52’ Generoso)

Il 29 aprile 1973, 31^ giornata di Serie B, il Bari vince ancora (chiuderà a metà classifica con 36 punti). La Reggina di Mazzetti, salva a fine anno per differenza reti, si illude con Bellotti, venendo poi raggiunta e superata da Marcolini e Generoso. Di seguito, l’undici amaranto.

REGGINA: Jacoboni, D’Astoli, Sali, Bellotto, Raschi, Martella, Comini, Poppi, Tamborini, Mazzia, Landini.


8) Serie B, 1973-74: Bari-Reggina 0-1 (48’ aut. Cazzola)

Il 4 novembre 1973, 6^ giornata di Serie B, la Reggina torna al successo grazie all’autogol di Cazzola in apertura di ripresa. Gli amaranto di Moschino (sostituito poi da Recagni, e quindi da Cataldo e Neri), retrocedono in Serie C, così come il Bari. Di seguito, la formazione calabrese.

REGGINA: Cazzaniga (Jacoboni), Poppi, D’Astoli (Trinchero), Sali, Landini, Bonzi, Filippi, Tamborini, Merighi, Corni, Bonfanti.


9) Serie C, 1974-75: Bari-Reggina 3-3 (Tivelli, Pianca, Sorace G.)

Il 27 ottobre 1974, 6^ giornata di Serie C, altro punto per la Reggina a Bari. Gli amaranto di Regalia segnano con Tivelli, Pianca e Sorace. Il Bari chiude 2° ma non trova la B; la Reggina è 6^. Di seguito, l’undici calabrese.

REGGINA: Castellini, Spinelli, D’Astoli, Belluzzi, Spadaro, Poppi, Sorace M., Pianca, Del Fabbro, Campagna (Sorace G.), Tivelli.

10) Serie C, 1975-76: Bari-Reggina 1-2 (Belluzzi, Fragasso)

Il 4 aprile 1976, 29^ giornata di Serie C, gli amaranto di Regalia vincono a Bari per la terza e, fino ad oggi, ultima volta. Gol partita di Fragasso (prima rete di Belluzzi). Entrambe le squadre, comunque, resteranno ancora in C. Di seguito, l’undici calabrese.

REGGINA: Castellini, Olivotto, D’Astoli, Belluzzi, Mordocco, Spinelli, Fragasso, Materazzi, Zica, Raimondi, Enzo.

11) Serie C, 1976-77: Bari-Reggina 1-0

Il 3 aprile 1977, 29^ giornata di Serie C, gli amaranto di Facchin perdono 1-0 a Bari, contro quella che sarà la capolista (galletti promossi in B con 54 punti; amaranto terzi a 42, alle spalle della Paganese, con 48). Di seguito, l’undici calabrese.

REGGINA: Castellini, Olivotto, D’Astoli, Belluzzi, Spadaro, Spinelli, Fragasso, Missiroli, Sacchi (Sorace G.), Balestro, Snidaro.

12) Serie B, 1988-89: Bari-Reggina 2-1 (31’ Onorato, 46’, 59’ Maiellaro)

Il 12 febbraio 1989, 21^ giornata di Serie B, torna la sfida tra Bari e Reggina. I galletti superano 2-1 la squadra di Scala, in vantaggio con Onorato. Raggiunta e superata dalla doppietta di Maiellaro. A fine anno, Bari in A insieme a Genoa, Udinese e Cremonese (vittoriosa, quest’ultima, ai rigori proprio contro la Reggina). Di seguito, la formazione calabrese.

REGGINA: Rosin, Bagnato, Attrice, Armenise, Sasso, Mariotto, Orlando, Guerra (Visentin), De Marco, Catanese (Pozza), Onorato.

13) Serie B, 1996-97: Bari-Reggina 1-1 (24’ Doll, 49’ Dionigi)

Il 29 settembre 1996, 4^ giornata di Serie B, la Reggina di Buffoni (sostituito a stagione in corso da Guerini) pareggia 1-1 a Bari, grazie al gol del pareggio firmato da Dionigi. Galletti quarti, e quindi promossi; amaranto a metà classifica. Di seguito, la formazione calabrese.

REGGINA: Belardi, Montalbano, Napoli, Napolitano, Poli, Giacchetta, De Vincenzo, Perrotta (Toscano), Trapella, Dionigi (Mauro), Visentin (Pasino).

14) Serie A, 1999-00: Bari-Reggina 1-1 (12’ Kallon, 96’ rig. Andersson)

Il 21 novembre 1999, 10^ giornata di Serie A, segna la prima sfida tra le due squadre nel massimo campionato. Finisce 1-1 tra i galletti di Fascetti e i ragazzi di Colomba, con il pari dei padroni di casa al 96’, su calcio di rigore decretato per un fallo di mani di Bernini. A fine stagione, entrambe le squadre riescono a salvarsi. Di seguito, il tabellino del match.

BARI (4-4-2): Mancini; Garzya (54’ Olivares), De Rosa, Neqrouz, Del Grosso; Collauto (67’ Giorgetti), Andersson, Marcolini, Perrotta (46’ Spinesi); Masinga, Osmanovski. All. Fascetti.

REGGINA (3-5-2): Orlandoni; Cirillo, Giacchetta, Stovini; Martino (74’ Foglio), Baronio (88’ Poli), Pralija, Bernini, Morabito; Kallon (83’ Cozza), Possanzini. All. Colomba.
ARBITRO: Pierpaolo Rossi di Verbania.

15) Serie A, 2000-01: Bari-Reggina 2-1 (27’ Cozza, 36’ Innocenti, 80’ rig. Andersson)

Il 21 gennaio 2001, 15^ giornata di Serie A, prima sconfitta a Bari, nel massimo campionato, per la Reggina, guidata ancora da Colomba. Amaranto ancora in vantaggio, questa volta con Cozza, raggiunti da Innocenti e superati dal solito Anderson su rigore (per un fallo, presunto, di Morabito su Enyinnaya). A fine anno, entrambe le squadre retrocedono: Bari ultimo, Reggina sconfitta dal Verona nello spareggio salvezza. Di seguito, il tabellino del match.

BARI (4-4-2): Gillet; Mazzarelli, Neqrouz, Innocenti, Andersson; Perrotta, Markic (65’ Del Grosso), Marcolini, Osmanovski; Enyinnaya, Cassano (59’ Masinga). All. Fascetti.

REGGINA (4-4-2): Taibi, Oshadogan, Stovini, Vargas, Mezzano (46’ Jiranek); Vicari (46’ Bernini), Veron, Cozza, Morabito; Dionigi, Marazzina. All. Colomba.

ARBITRO: Treossi di Forlì.

16) Serie B, 2001-02: Bari-Reggina 2-1 (41’ rig. Cozza, 54’ Collauto, 68’ De Rosa)

Il 17 febbraio 2002, 24^ giornata di Serie B, l’ultimo precedente tra Bari e Reggina al San Nicola. Gli amaranto di Colomba cadono ancora, sempre 2-1, sempre passando in vantaggio. Collauto e il futuro difensore della Reggina, De Rosa, rendono vano il centro su rigore di Cozza. A fine anno, la Reggina torna in A (3° posto), mentre il Bari di Perotti (allenatore del Verona che spedì in B la squadra calabrese) chiude 7° con 53 punti. Di seguito, il tabellino del match.
 

BARI (3-4-3): Gillet; Innocenti, Neqrouz, Doudou; Pizzinat, De Rosa, D’Agostino, De Stefani (62’ Said); Collauto (82’ Sibilano, Spinesi (66’ Valdes), Palmieri. All. Perotti.

REGGINA (3-5-2): Belardi; Jiranek, Vargas (57’ Zoppetti), Franceschini; Vicari, Cozza (63’ La Canna), Mamede, Mozart (80’ Leon), Casale; Savoldi, Dionigi. All. Colomba.

ARBITRO: Trentalange di Torino.

17) Serie B, 2011-12: Bari-Reggina 2-1 (37' De Falco (B), 63' Armellino (R)., 88' Stoian (B))

Il 10 marzo 2012, la Reggina perde ancora a Bari, in uno scontro giocato all'ora di pranzo. Non basta la rete del momentaneo pari di Armellino, la squadra di Gregucci cade nel finale per effetto della marcatura di Stoian. Bari salvo nonostante sei punti di penalizazzione, Reggina al decimo posto. 

Ecco il tabellino della gara:

BARI (4-3-3): Lamanna, Crescenzi, Dos Santos, Borghese, Garofalo; De Falco, Romizi (91' Cavanda), Bogliacino; Stoian, Kutuzov, Galano (80' Defendi). A disp. Koprivec, Gonzalez, Bellomo, Scavone, Ceppitelli. All.Torrente.

REGGINA (5-3-2): Zandrini; D'Alessandro, Freddi (46' Cosenza), Emerson, Angella, Rizzato; Armellino (83' Castiglia), De Rose, Barillà; Viola A. (73' Ceravolo), Ragusa. A disp. Belardi, Di Lorenzo, Colombo, Melara. All. Gregucci.

ARBITRO: Baratta di Salerno.

AMMONITI: Borghese (B), Stoian (B), Cosenza (R), Bogliacino (B), Romizi (B).

18) Serie B 2012-2013, Bari-Reggina 0-1  (71' Comi)

Il 12 novembre 2012, la Reggina torna al successo al Bari. E' di Comi la rete decisiva per la squadra di Davide Dionigi. Tre punti decisamente d'oro per la permanenza ottenuta all'ultima giornata.

Ecco il tabellino della gara

BARI (4-3-3): Lamanna; Ristovski, Dos Santos, Borghese, Polenta; Filkor, Romizi (72’ Grandolfo), Sciaudone; Fedato, Caputo, Galano.A disp. Pena, Altobello, Defendi, Aprile, Rivaldo, Visconti. All. Torrente.

REGGINA (3-4-1-2): Baiocco; Lucioni, Ely, Bergamelli; Melara, Hetemaj (74’ Castiglia), Armellino, Di Bari; Sarno; Ceravolo (81’ Fischnaller), Comi (91’ Freddi). A disp. Facchin, D'Alessandro, Bombagi, Viola. All. Dionigi.

ARBITRO: Ostinelli di Como.

AMMONITI: Hetemaj (R), Filkor (B), Comi (R), Borghese (B), Melara (R), Ristovski (B), Fischnaller (R).

NOTE: corner 4-6; recupero 2’-5’.

19) Serie B 2013-2014, Bari-Reggina 0-1 (Maicon)

Il 25 gennaio 2014 l'ultima sfida a Bari ra Galletti e la Reggina, con successo reggino per 0-1 con gol decisivo di Maicon. Al termine di quella stagione Reggina retrocessa in Lega Pro:

BARI - 4-3-3 - Guarna; Sabelli (79' Fossati), Ceppitelli, Chiosa, Calderoni, Defendi, Romizi, Sciaudone (71' Delvecchio), Galano (71' Beltrame), Joao Silva, Fedato. Allenatore: Alberti

REGGINA - 4-3-3 - Pigliacelli; Adejo, Lucioni, Ipsa, Barillà; Pambou, Strasser (58' Rigoni), Dall’Oglio, Maicon, Di Michele (85' Di Lorenzo), Fischnaller (68' Maza). Allenatore: Gagliardi.

marcatori: 1' Maicon

BILANCIO COMPLESSIVO:

serie A - 2 partite, 1 vittoria Bari, 1 pareggio

serie B -10 partite: 5 vittorie Bari, 2 pareggi, 3 vittorie Reggina

serie C: - 4 partite: 2 vittorie Bari, 1 pareggio, 1 vittoria Reggina

IV serie: 1 partita: 1 vittoria Bari