Gaz.Sport: "Baclet vede la Reggina e prepara la rete della vendetta"

23.08.2019 12:29 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Gaz.Sport: "Baclet vede la Reggina e prepara la rete della vendetta"

"Baclet vede la Reggina e prepara la rete della vendetta", sottolinea oggi Gazzetta dello Sport nelle pagine regionali.

"Sedotto e abbandonato, Allan Baclet sa cosa si provi. Da uomo di peso, nell’ambiziosa Reggina che lo strappò - a gennaio - al Cosenza - un rinforzo per la rincorsa alla promozione in B - a ritrovarsi esubero, miseramente fuori dai piani del tecnico reggino Toscano. Già, un incubo, se non fosse per la Virtus Francavilla, che gli ha affidato un ruolo di primo piano nel nuovo progetto tecnico. Gli ultimi mesi per Allan Baclet sono stati come un giro sulle montagne russe: un susseguirsi di emozioni ad andamento lento, con piccolissime accelerate e pochissime gioie.

C’è grande attesa per assistere al debutto dei biancazzurri in campionato, che avrà luogo domenica 25 agosto allo stadio Giovanni Paolo II (ore 16.30). Di fronte ci sarà proprio la Reggina, sì proprio la squadra in cui Baclet ha militato nella seconda parte della passata stagione: un’occasione ghiotta per fare valere l’inesorabile legge dell’ex, specie se sei stato illuso e poi ti hanno scaricato. Basterebbe un gol per la vittoria, conquistando subito il cuore dei tifosi.

La punta francese, per ammaliare Francavilla, non deve fare altro che tornare agli standard di Cosenza: goal pesanti nella cavalcata fino ai playoff 2017-2018 dove segnò 5 reti in 7 partite, trascinandoli in B.

L’idillio, invece, col mondo reggino non decolla. Baclet non si esprime al meglio: il classe 1986 riesce a mettere a segno solo 2 reti in 12 partite di stagione regolare, per poi rimanere a secco nelle 2 gare disputate nei playoff: fondamentali. I tifosi non gli hanno mai perdonato la visita agli ex colleghi del Cosenza, mesi fa, prendendolo spesso di mira sui social, ma meno che mai un rigore pesantissimo sbagliato contro il Potenza e l’espulsione contro la Paganese, in fasi nevralgiche dell’annata. Il prestito alla Virtus sancisce un nuovo capitolo della sua carriera. La rabbia non gli manca, aumentata visto come la Reggina lo ha fatto allenare solo la prima settimana in sede, ma non portandolo poi nel ritiro precampionato in Umbria. Bruno Trocini dovrebbe schierarlo titolare nel consueto 3-5-2, come uomo d’area di rigore chiamato a finalizzare i suggerimenti dei compagni. Ad affiancarlo presumibilmente Vazquez (gran precampionato il suo), mentre l’ultimo acquisto, Perez, dovrebbe partire dalla panchina. Proprio vero, per Baclet il futuro è ...adesso", si legge.