L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 621 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

Ecco i pensieri dei tifosi amaranto pervenuti alla nostra casella mail.

Potete continuare ad inviare le vostre considerazioni all'indirizzo tuttoreggina@libero.it.

 

Buongiorno,
gentile redazione approfitto di questo spazio per far giungere alla società un paio di domande.
con la prima vorrei capire se c'è la possibilità di visionare, attraverso il sito della Reggina 1914, la dislocazione dei vari settori in modo da capire quale mi piace di più ed evitare perdite di tempo al Sant'Agata.
la seconda è un tantino polemica, anche se Lei Direttore sa quanto io sia sempre stato benevolo nei giudizi verso Praticò & Co., ma è mai possibile che si debba leggere, in calce alla locandina della campagna abbonamenti:"La società si riserva di organizzare la giornata Amaranto", Presidenti....... ma 'nto dumilaediciassetti, ma piffavuri.
Battute a parte, non mi si venga a dire: tanto poi non la faranno, caricate il costo dentro l'abbonamento, di questa benedetta giornata Amaranto, non costringete gli abbonati a dover recarsi nuovamente ai botteghini oltre al fatto che ritengo sia veramente un'usanza tanto anacronistica quanto provinciale e da serie inferiore.
Sempre Forza Reggina

Massimo

LA REDAZIONE RISPONDE: Massimo, sulla "Giornata Amaranto" perfettamente d'accordo con Lei.

 

Un saluto alla redazione,

sono un tifoso della Reggina e Vi scrivo per porgerVi  la seguente domanda:

"Come mai tutti i calciatori di prima fascia interpellati per fare parte della Reggina hanno declinato ogni qualsivoglia offerta anche vantaggiosa per accasarsi in altre piazze?"

Io ho una mia opinione e me la tengo per me.

Lucio

LA REDAZIONE RISPONDE: Lucio, le "usanze" del mondo del calcio, sopratutto quello minore, le abbiamo sgamate tutti. Un calciatore può decidere di non accettare una squadra perché non lo soddisfa la parte economica o perché magari non conosce i dirigenti. Un giocatore di C, queste cose le deve pesare con grande attenzione, sopratutto coloro che hanno la possibilità di scegliere. Il fatto che la Reggina abbia ricevuto qualche rifiuto di troppo, è da ricondurre proprio a questi due aspetti. Tanto che, il coordinatore Basile ha preso quasi tutti calciatori provenienti da club con i quali ha dei rapporti fiduciari e con calciatori già noti al tecnico Maurizi.