L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 575 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

Ecco le prime reazioni dei tifosi della Reggina dopo il deludente pareggio contro la Vibonese..

Spazio aperto all'opinione dei tifosi amaranto sulle pagine di TuttoReggina.com. Scriveteci all'indirizzo tuttoreggina@libero.it.

 

Buongiorno ennesima delusione, dal vivo ho visto sola la partita di Fondi abitando a roma e sinceramente Zeman non   puo essere l'allenatore per la Reggina non discuto la partita di ieri ma tutte comprese quelle vinte ;mi chiedo perche la societa non esonera il mister non ci sono euri ma abbiamo Franceschini che per me è migliore, non immaginate come si sta male vederla giocare saluti e forza REGGINA 

Nicola 

 

Gentilissimo Direttore
Complimenti per lo straordinario servizio che date ai tifosi con informazioni minuto per minuto, sono un attento osservatore , ma sopratutto un tifoso amaranto, la squadra a parte la difesa senz'altro impresentabile a livello atletico dimostra di essere in difficoltà.
L'anomalia societaria ( nonostante sono arrivato giocatori che di certo non sono diventati dei barocchi, ma giovani provenienti dai migliori club ed altri dal passato molto importante) è rappresentata in organico e regolarmente retribuito dalla Reggina la figura di uno dei migliori preparatore atletico del meridione, con referenze straordinarie, fino adesso mai visto in nessun allenamenti, l'unica squadra di Lega Pro senza preparatore atletico, la  cosa che si evidenzia che la squadra nel mese di novembre e calata in modo molto visibile atleticamente.
Essendo esperto conoscitore del mondo del calcio, assistendo agli allenamenti, mi sembra che siamo tornati per come si allena la squadra ai tempi che i topi camminavano con gli occhiali.
Se non si interviene velocemente a questa anomalia, la situazione diventerà drammaticamente irrecuperabile.

Nino

 

buongiorno a tutti,
ho già scritto sull'allenatore. Ma dopo questa partita non si può dire che Zeman ha perso la bussola. A me sembra che sia invece più testardo di un mulo. La partita con la Casertana e quella prima qualcosa hanno dimostrato. Ma per Zeman no!!! Lui ritiene che si debba giocare diversamente. Perchè è più bello? perchè gli da più soddisfazione? perchè lo dice papà? perchè è masochista? Ognuno scelga la sua. Se poi metà dei giocatori che schiera giocano fuori ruolo che importa? Colpa loro che non sono nati con altre caratterisitiche!!!

qui non si tratta di perdere la bussola, ma di essere stupidi e presuntuosi. e non credo che ci sia altro da dire

Giovanni Turiano

 

​Caro Presidente,

ci conosciamo da quando ero al Credito Italiano di Reggio e ho avuto sempre modo di apprezzare  la tua intelligenza, le tue capacità, la tua onestà.

Seguo ormai le vicende della nostra amata Reggina da decenni e fremo sempre per le sue sorti anche se da 30 anni non vivo più nella mia città natale.

Credo fermamente che i tifosi reggini e l’intera città ti debbano essere riconoscenti per aver salvato il calcio a Reggio, aver consentito con il tuo coraggio (che una volta hai tu definito invece “incoscienza”) che questo gioco così popolare potesse ancora essere vissuto in maniera decente in una serie professionistica.

Hai agito da Presidente, sempre con molta pacatezza, ragionando, senza farti mai influenzare né dai commenti giornalistici, né dalle critiche dei tifosi. Hai scelto un allenatore serio, lavoratore, gli hai manifestato sempre la tua fiducia lasciandolo lavorare in tranquillità, anche quando le cose non sono andate bene, e penso che di questo ti debba essere riconoscente.

Oggi però la situazione di classifica  della nostra compagine è allarmante e le ultime prestazioni, al di là dei risultati negativi, sono risultate davvero deficitarie sia sotto il profilo del gioco, della determinazione e della mancanza di qualsiasi idea di integrazione fra i vari reparti.

Credo, a questo punto che sia giunto il momento di cambiare il direttore d’orchestra. Lo so che i musicisti sono mediocri (non si poteva avere meglio viste le ristrettezze economiche) ma un buon direttore, se è bravo, riesce comunque a tirar fuori da ogni componente qualcosa di buono tale da farlo passare da mediocre a normale. In ciò il nostro caro Zeman, purtroppo, ha fallito.

Prima che sia troppo tardi e veder ripiombare la squadra in ambiti che , per l’importanza della città, non le competono, ti chiedo di fare un altro atto di coraggio (o come dici tu di incoscienza) e trova una sostituzione tecnica che sebbene, magari, non avrà grandi potenziali, ma di certo darà una scossa a tutto l’ambiente rilanciando le nostre speranze di salvezza. Il maggior costo per due mesi, credo sia alla portata della società, ma se ciò non fosse, sono convinto che tutta la tifoseria (io in primis) e la città di Reggio ti sarebbero accanto.  

Con la stima di sempre. 

Santo Crisalli

 


Lettera al Presidente Praticò
Caro Presidente, forse basterebbe guardarsi intorno per capire come funziona il gioco del calcio anziché insistere in comportamenti autolesionisti che porteranno la squadra direttamente in serie D. Per molto meno altre società avrebbero già esonerato il proprio allenatore da diverse settimane ed invece Lei, caro Presidente, insiste nel voler confermare Zeman. La squadra non gioca, non si impegna, non tira, non difende, non propone e soprattutto non sa come si fa a vincere.  Non riesce neanche ad essere cattiva o cinica in campo ma per essere così bisogna avere un allenatore che riesca a farsi sentire dai propri giocatori,  in grado di “spaventarli” . Di chi è la colpa? La mia, la Sua? non credo!. Caro Presidente, se lo immagina Zeman allenatore cinico, cattivo e che spaventa? ma chi dovrebbe spaventare con quella flemma che lo contraddistingue? E’ forse la stessa flemma che dimostra di avere in campo la squadra? E poi, ma come si fa a fare ancora prove di schemi dopo 31 giornate ad 8 dal termine? il campionato caro Presidente sta finendo e la squadra ancora fa le prove! Si vergogni delle Sue scelte caro Presidente, ne prenda atto  e se può corra ai ripari adesso. Non c’è più tempo da perdere! Un’ultima riflessione, era il caso che il tifo organizzato scioperasse proprio ieri visto che un apporto in più avrebbe potuto fare la differenza?
Grazie alla Redazione per lo spazio.

Giorgio – Foggia

LA REDAZIONE RISPONDE: Giorgio, forse dire "vergogna" al presidente Praticò, ci sembra onestamente troppo esagerato e ingeneroso. Ripetiamo, l'allenatore è esonerabile, anzi è un unicuum in tutto il calcio italiano che Zeman sia ancora sulla panchina nonostante le appena 5 vittorie, ma si tratta di scelte e la parola definitiva sulla bontà delle scelte, la sia avrà il 7 maggio, quando terminerà il campionato. Giusto che il tifoso e l'opinione pubblica dica la propria sulle prospettive che potrà avere questa squadra nelle ultime settimane del torneo, altrettanto giusto che la società possa decidere in assoluta autonomia in merito alle scelte da attuare