EX REGGINA - Acerbi spopola alla Lazio, Bonazzoli ricorda i tempi di Reggio: "Era un ragazzo motivato e sfrontato, gli auguro la Nazionale"

16.11.2018 19:47 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
EX REGGINA - Acerbi spopola alla Lazio, Bonazzoli ricorda i tempi di Reggio: "Era un ragazzo motivato e sfrontato, gli auguro la Nazionale"

Francesco Acerbi sta trovando la definitiva consacrazione alla Lazio. La sua scalata al calcio che conta è iniziata proprio nella Reggina e il centrale lombardo è forse uno degli ultimi investimenti fatti dalla fu Reggina Calcio, che peraltro poi riuscì a cederlo al Genoa per 3 milioni di euro, una delle ottime intuizioni del duo Giacchetta-Foti.

A laziopress, ne ha parlato Emiliano Bonazzoli, compagno di squadra di Acerbi nella stagione 2010-2011 proprio in amaranto: “Ero il capitano di quella squadra, fu una stagione bellissima. Francesco arrivava da Pavia, era giovane ma molto motivato nel fare bene e fare strada. Un po sfrontato ma con carattere. Con quel capello lungo, alto alto…”, sottolinea il grande ex bomber amaranto.

"Se doveva dire una cosa te la diceva, non ci pensava due volte. Un ragazzo genuino che ha saputo reagire e battere la malattia. E’ cresciuto come atleta e come uomo. Siamo sempre in contatto e gli auguro il meglio con la maglia della Lazio e della Nazionale”, conclude Emiliano.