REGGINA-LUPA ROMA 1-1 (21' Louzada, 50' Raffaello) TABELLINO LIVE, FINALE: Insigne si procura e sbaglia un rigore al '91

PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA
17.10.2014 18:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 6671 volte
© foto di Jacopo Duranti/tuttolegapro.com
REGGINA-LUPA ROMA 1-1 (21' Louzada, 50' Raffaello) TABELLINO LIVE, FINALE: Insigne si procura e sbaglia un rigore al '91

Campionato Lega Pro, girone C, IX^ giornata, stadio "Oreste Granillo" di Reggio Calabria, ore 19:30.

REGGINA-LUPA ROMA  1-1 (21'Louzada, 50' Raffaello)


REGGINA (4-3-3): Kovacsik, Ungaro, Camilleri, Di Lorenzo, Karagounis; Armellino, Rizzo, Dall'Oglio(88' Gjuci); Insigne, Masini, Louzada (71' Viola)

 


A disp.: Palumbo, Crescenzi, Maita, Salandria, Maimone.

All.: Francesco Cozza

 


LUPA ROMA (4-3-3): Rossi, Pasqualoni(51' Frabotta), Conson, Cascone, Celli; Prevete, Capodaglio, Cerrai; Raffaello(89' Faccini), Perulli, Tajarol (68' Malatesta)

A disp.:  Rossini, Faccini, Santarelli, Scibilia, Moras.


All.: Alessandro Cucciari
 

ARBITRO: Signor Valiante di Nocera Inferiore
ASSISTENTI: Oliviero-Sangiorgio
AMMONITI: Rizzo (R), Prevete, Celli, Pasqualoni, Raffaello (L)
ESPULSI:
NOTE: al 91' Insigne (R) sbaglia un calcio di rigore

spettatori presenti:2771. Paganti: 526. Incasso biglietti: 5914,50 euro. Abbonati: 2245. Quota abbonati: 12405,76 euro. Incasso totale: 18329,26

recupero: 0' pt; 3' st

calci d'angolo: 13-0 per la Reggina

COMMENTO PRIMO TEMPO - Reggina avanti grazie alla prima rete in carriera trai Prof di Louzada. Una buona prova per gli amarat, che prendono le misure alla Lupa per i primi 15 minuti, poi escono fuori con sicurezza. Il gol geazie al soito schema, lancio di Rizzo, Louzada taglia la difesa e si presenta solo davanti al portiere, stavolta battuto senza errori da parte del brasiliano. La Reggina sfiora la rete in due circostanze, senza fare male.

COMMENTO SECONDO TEMPO: La Reggina butta via due punti preziosissimi. Squadra meno precisa e attenta rispetto al primo tempo, che sfiora più volte la rete, dopo averla subita al 51'. Poi molti errori e imprecisioni, sino al 90', quando Insigne si procura un calcio di rigore che lui stesso si incarica di calciare: l'attaccate napoletano spiazza il portiere, ma la palla colpisce il palo.