UNDER 15 SERIE C - Oggi la Reggina riceve il Matera: calcio d'inizio ore 13 a Villa. Gli amaranto cercano la vittoria per restare in corsa per gli Ottavi

10.02.2019 08:50 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 201 volte
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com
UNDER 15 SERIE C - Oggi la Reggina riceve il Matera: calcio d'inizio ore 13 a Villa. Gli amaranto cercano la vittoria per restare in corsa per gli Ottavi

Non può assolutamente sbagliare l'Under 15 di serie C della Reggina, impegnata oggi, calcio d'inizio ore 13, in quel di Villa San Giovanni, al cospetto del Matera.

Gli amaranto di mister Mangano, in ogni caso protagonisti di un campionato al di sopra delle attese, nonostante le problematiche e le difficoltà, devono cercare di avvicinare le prime due posizioni, occupate da Catania e Trapani a 27 punti, o in ogni caso stare in scorta del terzo posto.

Di seguito la classifica aggiornata del girone E:

Trapani  27

Catania      27

Sicula Leonzio   23

Siracusa   20

Reggina   20

Matera      18

Francavilla   17

Catanzaro   14

Vibonese    12

Monopoli   12

Rende   5

Hanno riposato: Catania, Monopoli, Siracusa

 

IL REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO -  Le 59 squadre iscritte sono suddivise in due gironi (A e B) da tredici squadre e tre gironi (C, D ed E) da undici squadre. Al termine della prima fase del Campionato, le squadre classificate al 1°, 2°, 3° e 4° posto dei gironi A e B, le squadre classificate al 1° e 2° posto dei gironi C, D ed E, e le due migliori squadre classificate al 3° posto dei gironi C, D ed E, accedono agli Ottavi di Finale.

Le classifiche dei gironi eliminatori vengono compilate tenendo conto, nell’ordine:

- dei punti in classifica;

- in caso di parità tra due squadre, dei punti conseguiti negli incontri diretti. In caso di parità, della differenza reti negli incontri diretti. In caso di ulteriore parità, si tiene conto della differenza reti ottenuta in Campionato, in seguito del maggior numero di reti segnate. Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio;

- in caso di parità tra tre o più squadre, della classifica avulsa tra le squadre interessate, calcolando i punti conseguiti negli incontri diretti. A parità di punti si tiene conto della differenza reti negli stessi incontri.

Nel caso in cui due o più squadre interessate permangano ancora in parità, si tiene conto, nell’ordine, della differenza reti negli incontri diretti tra le squadre interessate, della differenza reti ottenuta nel Campionato, in seguito del maggior numero di reti segnate. Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio.

Per determinare le due migliori squadre terze classificate tra i gironi C, D ed E, si tiene conto, nell’ordine:

- dei punti in classifica, della miglior differenza reti, del maggior numero di reti segnate.

Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio. Tutto questo in deroga all’art. 51 delle N.O.I.F.