REGGINA-TERNANA, Toscano in sala stampa: "Squadra matura, successo importante. Liotti? Ci prova spesso in allenamento"

10.02.2020 23:25 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
REGGINA-TERNANA, Toscano in sala stampa: "Squadra matura, successo importante. Liotti? Ci prova spesso in allenamento"

Mimmo Toscano, tecnico della Reggina, è intervenuto in sala stampa dopo il successo sulla Ternana:

"Questa squadra è cresciuta sotto l'aspetto della maturità. E' tornata ad essere in carro armato del girone d'andata. Primo tempo di grande qualità da parte nostra, nella ripresa abbiamo portato a casa una partita sporca, sporcandoci le mani".

Sulla gara: "Loro potevano solo e soltanto vincere per riaprire il campionato. Siamo stati bravi e coraggiosi a ribattere colpo su colpo, poi abbiamo fatto 30-35 minuti di grande calcio, li abbiamo messi alle corde. Ho visto la gente che spinge e la squadra che si fa trascinare".

Sul campionato: "Non è ancora finito, chiaramente abbiamo vinto una gara importante. Non potevamo tenere il passo del girone d'andata, altrimenti eravamo dei robot. I ragazzi sono stati intelligenti a vincere delle gare complicate come a Bisceglie, Vibo e oggi. Questi ragazzi sono straordinari, ma non possono essere alieni e vincere sempre".

Continua Toscano: "Il nostro è un gruppo straordinario. Non ho mai sentito nessuno lamentarsi. Oggi cito non solo Gasparetto e Blondett, ma anche Rubin è entrato bene. I nuovi sono calciatori straordinari, è normale avere un periodo di adattamento in un gruppo che ha fatto cose incredibili. Gasparetto sta facendo grandi gare da quando è stato chiamato in causa. In partite come quella di oggi la squadra si esalta. Questo gruppo è sano e forte, è un orgoglio allenarli, ogni giorno dimostrano a tutti noi quello che vogliono ottenere. Sin dal primo giorno questi rgazzi hanno capito cosa voleva questa città e questa tifoseria".

Sul gol di Liotti: "Ha un gran tiro, sono contento per lui perché aveva bisogno di questo gol. Al primo controllo ho capito che calciava, ci prova anche in allenamento".