REGGINA, Baroni dopo il pari di Vicenza: "Gli episodi ci penalizzano. Ma la prestazione è stata positiva"

22.12.2020 21:25 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
REGGINA, Baroni dopo il pari di Vicenza: "Gli episodi ci penalizzano. Ma la prestazione è stata positiva"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Marco Baroni, tecnico della Reggina, ha parlato in sala stampa dopo il pari dei suoi sul campo del Vicenza:

"Abbiamo fatto molto bene, dobbiamo fare i complimenti ai ragazzi, abbiamo interpretato bene la partita. Abbiamo gestito bene la palla, ho visto una crescita importante, peccato per il risultato, potevamo vincere. La mia attenzione è rivolta ai ragazzi, tramite la prestazione possiamo venirne fuori"

Continua Baroni: "Sono contento della prova di tutti, Folorunsho ha forza e qualità, ha fatto una partita molto buona. Bene Bianchi e Rivas, lui va sfruttato nella maniera giusta, è un pericolo costante, ma dobbiamo servirlo meglio. Dobbiamo crossare tanto, la squadra è brava ad attaccare la porta: peccato solo che c'è poco tempo per lavorare, questo mi crea ansia".

Sull'errore di Plizzari: "Si sbaglia tutti insieme, capitano nel calcio questi episodi. Deve essere un'altra molla per venire fuori dalla situazione. Gli episodi ci hanno penalizzato nelle ultime due gare, abbiamo avuto poco tempo per modificare qualcosa, ma la squadra ha mostrato grande disponibilità. La squadra deve aiutare il singolo che è in difficoltà".

Sulla gestione della superiorità numerica: "Oggi la condizione nostra è quella che vediamo. I cinque cambi possono cambiare il volto della gara se ci sono le alternative giuste, in attacco siamo contati. Non pensiamo a chi c'è e a chi non c'è, dobbiamo recuperare energie nervose, sono state settimane molto difficili".

Aggiunge il tecnico amaranto: "Quando le cose non girano bene, gli episodi spesso ti vanno a sfavore. A noi serve solo lavorare, gli episodi negativi li toglieremo piano piano. Oggi abbiamo fatto un piccolo passo in avanti. Abbiamo tanti infortunati, oggi abbiamo pensato solo alla prestazione e al risultato".

Sugli infortunati: "Lafferty non è recuperabile, speriamo di avere Denis, che è una soluzione importante in termini di esperienza. Cionek è recuperato, ma deve migliorare la condizione. Stiamo cercando di gestire le forze, nonostante l'emergenza numerica".

Sul programma dei prossimi giorni: "Partiamo questa sera, facciamo un pò di scarico e lavoriamo con i calciatori che non hanno giocato e quelli fuori".