L'ACR Messina riparte dai nuovi soci: "Programmazione, fiducia, ambizione". Caneo in pole per la panchina

15.07.2020 14:20 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
L'ACR Messina riparte dai nuovi soci: "Programmazione, fiducia, ambizione". Caneo in pole per la panchina
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

Niente fusione e avanti con il dualismo ACR-FC. Ci riferiamo alla situazione calcistica nella Città di Messina.

Intervenuto a Gazzetta dello Sport, uno dei nuovi soci dell'ACR, Carmine Del Regno, ha illustrato il nuovo progetto a fianco del socio di maggioranza Sciotto:

"Già mi sono innamorato dell’idea di fare calcio in una piazza così prestigiosa, non vedo l’ora di cominciare. Qui inizia un’altra storia, che parte da presupposti certi: programmazione, fiducia, ambizione. Il principio della delega sarà fondamentale, perché nel calcio le decisioni le prendono i dirigenti. Cercheremo di convincere i tifosi a stare dalla nostra parte senza pretendere la loro fiducia a scatola chiusa. Ci presenteremo con il massimo del rispetto. Mettendo sul piatto fatti e non chiacchiere. Obiettivi, organico, allenatore".

Per la panchina è in pole Bruno Caneo, che nell'ultima annata calcistica ha guidato per qualche gara il Rieti.