SERIE C, qui Catania: Camplone in emergenza in vista delle tre sfide in sette giorni

20.09.2019 10:36 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
SERIE C, qui Catania: Camplone in emergenza in vista delle tre sfide in sette giorni

Tra otto giorni il Catania renderà visita alla Reggina, chiudendo il ciclo di tre sfide in sette giorni che vedranno impegnate le squadre del girone C della serie C.

Ma in casa etnea, tra tensione e infortuni, la situazione non è delle migliori. E' Gazzetta dello Sport a fare un resoconto:

"Tre fuori dalle convocazioni, cinque infortunati. La metà degli assenti in casa Catania sono attaccanti. Camplone deve scegliere la formazione più coerente, tatticamente, ma anche dare il giusto peso a chi dovrà sostenere non una, ma due partite nel giro di quattro giorni.

Sarà un ciclo di lavori forzati affrontati con bende, cerotti e sospensioni, un dato che non rallegra il tecnico, che dopo quattro turni deve fare la conta dei suoi uomini. Dei sospesi, Biagianti, Marchese e Bucolo, nessuna notizia nuova: si aspetta l’esito dell’organo federale, visto che per i tre è stato proposto un deferimento per motivi comportamentali. E gli altri? Saporetti è fuori uso, in attacco mancheranno Sarno, Barisic, Catania e Rossetti. Senza contare che Mazzarani ha terminato anzitempo il match con la Viterbese, affaticato e reduce da una settimana di recupero e gestione. Dopo Monopoli il Catania sarà impegnato, mercoledì, nel turno infrasettimanale con la Cavese e dovrà bilanciare sforzi e progetti di gioco.

In attacco il centravanti titolare è Di Piazza e dovrebbe restare leader del reparto offensivo, anche se la vicinanza del match potrebbe portare Camplone a fare turnover. A destra mancherà Sarno, se dovesse recuperare in tempo giocherà Mazzarani, che ieri ha preso parte alla partitella contro la Berretti, mostrando segni di solidità fisica e di carica agonistica. Altrimenti Llama diventerà una sorta di jolly dell’emergenza: a destra nel tridente d’attacco, a sinistra se Di Molfetta dovesse avere bisogno di rifiatare un attimo, in mediana accanto a Lodi per aggredire la profondità, come è successo contro la Viterbese. In difesa Mbende e Silvestri sono a posto, ma se uno dei due dovesse riposare in vista del match di Cava, entrerebbe in gioco Esposito che ha avuto problemi fisici, ma che dovrebbe averli smaltiti in tempo".

Catania impegnato domenica a Monopoli, mercoledì invece contro la Cavese.