SERIE C PREVIEW, CATANZARO-POTENZA, test per la capolista. Auteri: "Prestazioni sempre ok, ci manca solo qualche punto"

19.10.2019 18:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito/Cosenza24.net
SERIE C PREVIEW, CATANZARO-POTENZA, test per la capolista. Auteri: "Prestazioni sempre ok, ci manca solo qualche punto"

Il Catanzaro testa la capolista Potenza, prima sfida importante fuori casa per la squadra di Raffaele, che settimana scorsa si è presa la vetta della classifica del girone C.

Auteri non può permettersi ulteriori passi falsi.

Gara al via alle ore 17.30 di domani:

QUI CATANZARO - Gaetano Auteri ha parlato alla vigilia del match: "Le prestazioni fuori casa ci sono sempre state, alla fine abbiamo commesso degli errori banali. Siamo però competitivi".

Sulla gara contro il Potenza: "Sono primi in classifica, ciò che hanno fatto lo hanno fatto con merito. E' una squadra solida, cercheremo di superarli. Dobbiamo concentrarci sulla nostra prestazione".

Sulle disponibilità: "Sono tutti recuperati, alcuni vanno semplicemente gestiti. Cercheremo di migliorarci ancora e lo faremo di certo. Continueremo a fare le nostre prestazioni e vedrete che la media punti si alzerà di certo, parliamo solo di tre-quattro punti che ci mancano".

Sull'importante della gara contro la capolista Potenza: "Qualsiasi gara è importante, anche quella con Picerno o Avellino. Non ci sono partite decisive in questo momento".

I CONVOCATI GIALLOROSSI - Ecco la lista completa dei calciatori a disposizione di Auteri:

PORTIERI: Mittica, Adamonis, Di Gennaro

DIFENSORI: Celiento, Riggio, Signorini, Elizalde, Figliomeni, Pinna, Quaranta

CENTROCAMPISTI: Favalli, Maita, Nicoletti, Statella, Tascone, Risolo, Casoli, Beyeye

ATTACCANTI: Kanoutè, Calì, Giannone, Novello, Di Livio, Fischnaller, Nicastro, Mangni

QUI POTENZA - Giuseppe Raffaele, tecnico del Potenza, ha parlato alla vigilia della gara di Catanzaro: "Siamo coi piedi ben saldi per terra e sappiamo che affrontiamo una grandissima squadra, con tanti valori e in squadre come queste le assenze contano poco, anzi chi entra ha ulteriori stimoli per fare bene e guadagnarsi il posto. E' una squadra costruita per vincere, senza alcun dubbio e che lavora con un allenatore vincente per la categoria. Per noi sarà un banco di prova affascinante".

Sullo straordinario cammino dei suoi: "Noi vogliamo continuare la nostra striscia perché la continuità delle prestazioni, sia di gioco sia dal punto di vista del saper stare in campo, crea l'autostima e la consapevolezza. Siamo all'alba, ma siamo partiti come meglio non potevamo. Abbiamo subito trovato l'amalgama fondamentale per arrivare a questo punteggio di classifica".