SERIE C, il Monopoli convince Scienza: ufficiale il rinnovo

28.07.2020 18:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
SERIE C, il Monopoli convince Scienza: ufficiale il rinnovo

Giuseppe Scienza guiderà ancora il Monopoli. A darne notizia il club pugliese, che ha raggiunto l'accordo con il tecnico piemontese sino a giugno 2022.

Si legge sul sito del sodalizio boancoverde:

La S.S. Monopoli 1966 comunica di aver raggiunto un accordo con Giuseppe Scienza per il prolungamento del contratto fino al 30 giugno 2022.

Sarà la quarta stagione consecutiva in biancoverde per il tecnico di Domodossola.
Con 90 presenze sulla panchina del Gabbiano, mister Scienza ha conquistato per 3 anni consecutivi l’accesso ai play-off per la Serie B, stabilendo diversi record, tra i quali: miglior piazzamento in classifica tra i professionisti, maggior numero di vittorie e punti conquistati in una sola stagione.

Le prime parole del mister dopo il rinnovo: “Nonostante le tante richieste pervenute, il mio intento è sempre stato quello di proseguire il cammino nel Monopoli, sono bastati pochi minuti per trovare l’accordo con la società, proprio perché è forte la volontà di proseguire questo straordinario percorso insieme. Monopoli è casa mia.
Sia da calciatore che da allenatore non ho mai lavorato per 4 stagioni consecutivi nello stesso Club, questo per me è motivo d’orgoglio, stiamo crescendo insieme e ci sono le condizioni giuste per fare sempre meglio; cercheremo di fare tesoro di alcuni errori commessi in momenti chiave della stagione, ma se continuiamo a lavorare in questo modo, saremo sempre più competitivi. Ringrazio il Patron Lopez e l’AU Laricchia per la stima e la fiducia riposta nei miei confronti, il mio gruppo di lavoro e tutti i tifosi biancoverdi che mi riempiono di affetto. Sempre forza Monopoli”. 

“Il rinnovo di Scienza non è mai stato in discussione – ha dichiarato il Patron Lopez – in questi giorni ho letto tante notizie sul suo conto nonostante lui avesse già un contratto in corso di validità con noi, ma ero molto tranquillo perché sapevo che il mister sarebbe restato al timone di questa squadra, adesso lo sanno anche gli altri. Ci lega un rapporto di profonda stima, il nostro ambizioso progetto continua con lui, la persona giusta nel posto giusto. Siamo carichi ed entusiasti per affrontare un altro avvincente campionato”.