SERIE C, "Catanzaro, la crisi sembra senza fine, Grassadonia contestato"

23.01.2020 13:58 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
SERIE C, "Catanzaro, la crisi sembra senza fine, Grassadonia contestato"

"Catanzaro, la crisi sembra senza fine", si legge oggi su Gazzetta dello Sport sulle ultime da casa giallorossa dopo il ko di Teramo.

"A tre giorni dallo scivolone interno con il Monopoli è arrivata un’altra sconfitta per il Catanzaro, k.o. per 1-0 sul campo del Teramo. I giallorossi sono stati scavalcati al sesto posto proprio dagli abruzzesi. Prosegue dunque il trend negativo in trasferta per la squadra di Grassadonia, che a fine partita è stato contestato dai tifosi al seguito e non si è presentato in sala stampa. A rendere ancora più amara la serata è stato l’infortunio del portiere Di Gennaro, che ha riportato la lussazione della spalla destra dopo un violento scontro di gioco con Bombagi.

A parlare della sconfitta del Catanzaro è stato il neo acquisto Giacomo Tulli, che ha debuttato nel finale al posto di Casoli. «Siamo stati condannati da un episodio», ha detto l’attaccante arrivato dal Trapani, «ma dobbiamo ripartire dalla reazione vista nel secondo tempo. Sono in questo gruppo da poche ore, però ci sono le potenzialità per fare bene e toglierci delle soddisfazioni. Si può fare meglio»", si legge sul quotidiano sportivo.