Laricchia (ad Monopoli): "Presidenti di C no0n hanno unità d'intenti: il prossimo anno sarà durissima"

02.06.2020 14:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Laricchia (ad Monopoli): "Presidenti di C no0n hanno unità d'intenti: il prossimo anno sarà durissima"

L'amministratore delegato del Monopoli, Laricchia, intervenuto a tmwradio, ha dipinto un quadro assai fosco dei rapporti tra i presidenti di serie C:

"Abbiamo una chat e noto con dispiacere che tra i presidenti si è visto tutto meno che l'unità di intenti, ognuno ha pensato a se stesso. Ogni volta che si parlava di qualche riforma, c'erano oppositori e favorevoli. Serve che la FIGC faccia una riforma senza indugiare: il prossimo anno senza stadi, senza sponsor e senza aumento di ricavi dalla Legge Melandri, serviranno i salti mortali e l'indebitamento cronico, che già abbiamo, aumenterà. Si vedranno fallimenti molteplici, e la sostenibilità rimarrà solo con i giovani, ma anche lì non è facile per certe logiche. Serve creare un equilibrio, io spesso con i miei allenatori cerco di raggiungere tutti gli obiettivi: siamo terzi per minutaggio ai ragazzi e abbiamo lanciato anche un 2001 per 17 partite. Però questo non basta per auto-sostenersi".