Grassi (pres.Rimini): "Illogico mandare in B Monza, Vicenza e Reggina"

01.06.2020 20:34 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Grassi (pres.Rimini): "Illogico mandare in B Monza, Vicenza e Reggina"

Il presidente del Rimini, Giorgio Grassi, intervenuto ai microfoni di RaiSport, ha attaccato duramente la paventata decisione della Lega Pro di proiettare in B le tre capolista dei tre gironi di C:

"E' un campionato con una conclusione completamente irregolare e illegale. Per le posizioni di alta classifica non capisco perché Monza, Vicenza e Reggina debbano essere promosse in B: non c'è alcuna logica. I campionati si vincono sul campo. E' un campionato falsato e illegittimo".

L'idea di Grassi: "Si potrebbe proporre una serrata dei club, sopratutto da parte di coloro che devono giocare i playout, che poi dovrebbero giocarsi tutta la stagione in una sola partita".

Sul destino della stagione: "Sposo in pieno l'idea di Galliani di finire il campionato ad agosto-settembre".