Caos Avellino Calcio, la FIGC mette nel mirino il passaggio di proprietà

13.02.2020 11:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Ferri
Caos Avellino Calcio, la FIGC mette nel mirino il passaggio di proprietà

Da monitorare con estrema attenzione la vicenda legata all'Avellino Calcio. Stando a quanto riportato da sportavellino, la FIGC vuole vederci chiaro sul passaggio di proprietà e sta attenzionando attentamente la documentazione prodotta dal club. Il tutto nel bel mezzo di una vera e propria lotta senza quartiere tra i nuovi soci della IDC, che sta perdendo pezzi e prospettive.

Ecco cosa scrivono i colleghi irpini: "...non sufficiente e conforme ai requisiti richiesti dalla Figc – in merito alla partecipazione in società professionistiche – la documentazione che cinque soci dell’Avellino (Autorino, Izzo, Circelli, Cusano e De Lucia) avrebbero presentato riguardo l’onorabilità e solidità finanziaria da garantire a proposito della gestione societaria del club. Una situazione per cui sarebbe stata chiamata in causa anche la stessa Procura Federale che potrebbe approfondire nel dettaglio lo status della IDC. E tal proposito diventa prioritario l’ingresso di nuovi soci che possano garantire una tranquillità per il futuro dell’Avellino".

I guai però non finiscono qui. Il club ha annunciato di aver dovuto chiudere alcuni settori dello stadio Partenio, a causa del mancato rispetto delle disposizioni sull'installazione dei nuovi seggiolini. E entro il 16 febbraio bisogna pagare gli stipendi e i contributi per i tesserati: una vicenda da monitorare con estrema attenzione.